Argomenti Africa

Argomento: africa

Robert Mugabe, morte di uno degli ultimi Re d’Africa

Con Robert Mugabe se ne va uno degli ultimi "Re d'Africa", un leader di quel nazionalismo africano che ben di rado incontrò i favori della politica occidentale.

L’Africa e i nuovi accordi di libero scambio. Verso una nuova colonizzazione?

La nuova area di libero scambio panafricana (AfCTA) è stata presentata come un grande traguardo da lungo tempo sognato dall'Unione Africana e foriera di grandi opportunità di sviluppo e benessere per tutto il Continente. Tuttavia, c'è anche chi invita alla prudenza, facendo presente quali siano i veri rischi (ad esempio una nuova forma di colonizzazione economica e commerciale) che una simile novità potrebbe direttamente o indirettamente favorire.

A Milano la sinistra sfila contro il razzismo, ma a Roma le Comunità Africane manifestano contro l’imperialismo

A Milano sindacati, ONG e movimenti della sinistra hanno sfilato contro il razzismo. A Roma, però, le Comunità Africane in Italia hanno preferito parlare di lotta all'imperialismo e al neocolonialismo, con una manifestazione che i media hanno oscurato.

Franco CFA, neocolonialismi, decolonizzazione dell’Africa e petrolio libico

Le polemiche fra Francia ed Italia, scaturite dalle critiche di Di Maio e Di Battista sul neocolonialismo francese e il Franco CFA, nascondono in realtà implicazioni geopolitiche sottopelle ben più complesse e profonde, con oltretutto un conflitto silente che coinvolge anche, tra le varie cose, la Libia.

Il 150esimo anniversario di Suez e il futuro del Corno d’Africa

Con la nascita, 150 anni fa, del Canale di Suez, l'Italia riacquisì centralità nelle tratte verso l'Oriente, e non a caso di lì a poco il nostro paese iniziò la propria penetrazione coloniale nel Corno d'Africa. Oggi, in occasione di questo importante anniversario, si affacciano all'orizzonte nuovi ed ulteriori sviluppi.

Tante aspettative ma anche tante incognite per l’Africa del 2019

Il 2019 dell'Africa

Dalla Nigeria al Sudafrica, dall'Algeria alla Repubblica Democratica del Congo, non senza dimenticare tutti gli altri: numerosi sono i paesi in Africa dove il 2019 si presenta come un bivio fra il cambiamento o la conservazione, e non sempre è detto che la prima cosa sia migliore della seconda, o viceversa.

Dalla continua avanzata della Cina al ritorno della Russia: il nuovo futuro dell’Africa

Numerosi elementi indicano come l'Africa, oggi, attiri su di sé sempre nuovi partner, dalla Cina alla Russia fino all'India, non dimenticando poi il Giappone. L'Europa e gli Stati Uniti, presenze storiche, appaiono invece sempre più in declino nella capacità di potervi ancora esercitare un controllo.

Gabon: tentativo di golpe militare contro la dinastia Bongo, da oltre 50 anni al potere

Dalle 6.30 del mattino fino a poco più di mezzogiorno, il Gabon è stato teatro di un golpe che inizialmente sembrava essere riuscito, ma che poi è stato smentito dal vecchio governo, al potere dal 1967. Numerosi sono comunque gli attori in gioco, sullo sfondo di una situazione decisamente molto impaludata.

L’Esercito Comune Europeo: la Francia vuole scaricare sugli altri paesi UE i costi del suo colonialismo

La proposta francese di un Esercito Comune Europeo sembrerebbe indicare, fra le tante cose, anche la volontà di Parigi di scaricare sugli altri partner europei i costi sempre più difficilmente sostenibili della sua politica neocoloniale in Africa.

Eritrea: Verso la Rinascita. Parla l’Ambasciatore Fessahazion Pietros

Pubblichiamo questa breve nota, estremamente significativa, diramata dall'Ambasciatore dello Stato di Eritrea in Italia, Fessahazion Pietros, all'ANSA. In tale nota viene spiegato tutto il meccanismo che ha condotto, negli anni, alla criminalizzazione internazionale dell'Eritrea finché gli equilibri non sono cambiati traducendosi in un totale rovesciamento della situazione. Adesso nuove sfide aspettano l'Eritrea e il mondo occidentale, cominciando dall'Italia.

SEGUICI SU

10,880FanLike
35FollowerSegui
182FollowerSegui
1,488FollowerSegui
30IscrittiIscriviti