Argomenti Bettino Craxi

Argomento: Bettino Craxi

Smontiamo la vulgata su Craxi e il debito pubblico italiano

Bettino Craxi

A dispetto del pensiero di molti Bettino Craxi non ha fatto aumentare il debito pubblico più dei governi precedenti. Il motivo lo spieghiamo dati alla mano.

Bettino Craxi, a 17 anni dalla sua scomparsa ad Hammamet. Cosa ci resta?

Il 19 gennaio 2000 moriva Bettino Craxi. La politica italiana, che allora preferì guardare altrove, oggi a diciassette anni dalla sua scomparsa cerca in modo timido e contrastato di rivalutarne la grande eredità. Alfano va ad Hammamet, Stefania Craxi: "È un piccolo gesto, ma importante".

Trent’anni fa il lungo braccio di ferro di Sigonella

Trent'anni fa avveniva il duro braccio di ferro fra Ronald Reagan e Bettino Craxi sulla vicenda di Sigonella, un fatto impensabile nell'Italia di oggi.

La Fondazione Craxi presenta “La maledizione dell’Achille Lauro”

Mercoledì, presso la Fondazione Craxi, a Roma, sarà presentato il lavoro di Reem al-Nimer, “La maledizione dell’Achille Lauro – La storia di Abu al-Abbas”.

Ciampi, dall’allucinazione europeista al patriottismo

Carlo Azeglio Ciampi

Soffriva da anni di Parkinson è morto in clinica, dove era a curarsi. Fu il Presidente del ripristino della Festa della Repubblica. Ma Salvini non si unisce al cordoglio: "È un traditore dell'Italia" accende il fuoco senza mezzi termini il leader del Carroccio.

Dilma Rousseff vittima di un golpe

Michel Temer e Dilma Rousseff

Seppur corretta dal punto di vista formale, la destituzione della Rousseff nasconde una strategia volta a destituire i governi progressisti in America Latina. La Rousseff intanto si rivolge alla Corte Suprema.

Bobo Craxi: “Difendo l’esperienza politica del compagno Lula”

Sono davvero molto significative le dichiarazioni di Bobo Craxi sulla vicenda di Luiz Inacio Lula da Silva: un invito ad evitare facili conclusioni.

Bettino Craxi: in memoria

Bettino Craxi

Bettino Craxi morì il 19 gennaio del 2000 ad Hammamet, da esule, dopo la tabula rasa di Tangentopoli. Una tabula rasa che ha distrutto non solo il socialismo in Italia, ma anche tutta una classe dirigente che aveva reso l'Italia la quinta potenza mondiale, quella della cosiddetta Prima Repubblica.

Parigi. Il panico per una politica mediterranea che non c’è più

Di Andrea Fais A meno di ventiquattro ore dai sette terribili attacchi terroristici simultanei di Parigi, siamo ancora sconvolti e provati. L'orrore integralista, che recentemente aveva colpito l'A321 russo in volo sul Sinai ed il quartiere sciita della capitale libanese Beirut, è piombato nuovamen...

“La notte di Sigonella”: ritratto di un’Italia sovrana

Rigore storico ed onestà intellettuale. Più volte queste parole sono risuonate nella sala gremita del “The Space Cinema Moderno” di Piazza della Repubblica a Roma nel corso dell'anteprima del docu-film “La notte di Sigonella”, organizzata dalla “Fondazione Craxi” in occasione dell'uscita dell'omonim...

   

PRIMA PAGINA

SEGUICI SU

10,743FanLike
36FollowerSegui
157FollowerSegui
1,472FollowerSegui
29IscrittiIscriviti

EDITORIALE