Argomenti Bruxelles

Argomento: bruxelles

Ursula von der Leyen eletta presidente della Commissione europea

Ursula Von der Leyen

Ursula von der Leyen è stata eletta presidente della commissione europea. I voti a favore sono stati 383, la maggioranza necessaria prevista era di 374 voti

Gli euro-burocrati attaccano il premier Conte e l’Italia

L'eurocrazia, prossima allo sfratto elettorale, ha attaccato violentemente il premier Conte e l'Italia. Durissimo il leader dell'Alde, Guy Verhofstadt

Vincono i “pontieri”: via libera dell’Europa alla manovra italiana

Via libera dell'Europa alla manovra italiana. Questa mattina la Commissione Ue ha confermato di avere trovato un accordo con il governo italiano sulle modifiche alla legge di bilancio. Scongiurata la procedura d'infrazione per debito eccessivo.

Coldiretti chiede al governo decisione ed autorevolezza in Europa

Coldiretti chiede al governo di essere deciso nel confronto in Europa sulla manovra per non indebolire l'Italia in una fase delicata del futuro dell'Unione.

Pienone per la Lega a piazza del Popolo

La Lega si ritrova e si rinnova in piazza, insieme ai suoi militanti. Da piazza del Popolo arriva un segnale forte sia agli alleati che agli avversari.

L’Ue boccia la manovra dell’Italia. Bruxelles vuole piegare Roma

La Commissione Ue boccia la manovra italiana. Bruxelles vede un "non rispetto particolarmente grave" delle regole di bilancio e apre la strada alla procedura per deficit eccessivo basata sul debito.

Tra favorevoli e contrari alla Brexit, per Theresa May si prospettano giorni duri

Col suo governo sempre più traballante e la sua leadership nel Partito Conservatore messa sempre più in discussione, il futuro di Theresa May non sembra dei più rosei. La bocciatura del suo accordo sulla Brexit, peraltro, potrebbe concludere in maniera irrevocabile la sua biografia politica.

Manovra finanziaria. Quale futuro per il Governo?

La Commissione europea si rifiuta di concedere al Governo italiano una maggiore flessibilità sui conti pubblici, temendo un eventuale "effetto domino" anche sugli altri Stati membri, mentre i giallo-verdi proseguono la loro battaglia contro l'austerità, ben consapevoli che la propria credibilità politica dipende dall'esito delle contrattazioni con Bruxelles. Il Governo dovrebbe comprendere che prima viene la crescita, e solo dopo le politiche assistenziali, altrimenti, perfino il reddito di cittadinanza, di per sé importantissimo, rischierebbe di diventare controproducente.

La Germania del dopo Merkel potrebbe essere più aperta a Russia e Cina

In questo articolo, apparso anche in inglese su Global Times del 5 novembre, il Prof. Fabio Massimo Parenti spiega quali limiti avesse la Germania dell'era Merkel e come il futuro di questo paese, e a trascino anche di buona parte dell'Europa, possa dimostrarsi più aperto verso Russia e Cina.

Di Maio suona la carica: “Compatti come una testuggine romana, per l’Italia!”

Luigi Di Maio attacca frontalmente chi in questi giorni sta “assediando” il Movimento Cinque Stelle e il governo. Per tattica e per evidenti ragioni d'equilibrio, indirizza la sua offensiva unicamente contro i “nemici” esterni. Anche se è innegabile che qualche quinta colonna interna, sempre più frequentemente, stia alimentando confusione e dissidi, fungendo da cassa di risonanza di istanze ed interessi contrari a quelli dell'esecutivo e della parte dell'elettorato che ha tolto voti e fiducia ai “signorotti” del Nazareno

   

PRIMA PAGINA

SEGUICI SU

10,929FanLike
35FollowerSegui
181FollowerSegui
1,544FollowerSegui
30IscrittiIscriviti

EDITORIALE