Argomenti Chiesa di Dio Onnipotente

Argomento: Chiesa di Dio Onnipotente

Sempre più numerose le pressioni della Chiesa di Dio Onnipotente sulla politica italiana

Chiesa di Dio Onnipotente

Negli ultimi tempi sembra che l'interesse da parte dei media italiani per la Chiesa di Dio Onnipotente e i suoi richiedenti asilo in Italia stia crescendo esponenzialmente. Sempre più numerosi sono di conseguenza anche gli appelli al mondo politico.

La Chiesa del Pieno Scopo: una vecchia e nuova setta, in espansione in Occidente

Nata in Cina, nella provincia dell’Henan, nel 1984 se non prima, la Chiesa del Pieno Scopo si è ricostituita all’estero dopo che le sue fortune in patria erano ben presto venute meno. Si tratta di una delle innumerevoli sette pseudo-cristiane e pseudo-evangeliche che, negli ultimi anni, anche in Europa hanno cominciato a diffondersi con un crescente successo.

Anche lo Xinjiang diventa cavallo di battaglia per chi difende sette e gruppi discutibili

Anche coloro che spesso difendono sette ed altri gruppi pericolosi per uno Stato mascherandole dietro il rassicurante e più difendibile appellativo di "minoranze religiose perseguitate" adesso, al pari di altri, cominciano a prendere le difese del terrorismo di matrice islamo-fondamentalista nello Xinjiang, chiaramente sempre in funzione anticinese.

L’asilo politico ai seguaci delle sette: un tema su cui in Italia viene esercitata sempre maggior pressione

Aumenta sempre di più in Italia la pressione per concedere maggiori facilitazioni nell'ottenimento dell'asilo politico e della protezione internazionale ai migranti che dichiarino d'aver subito in patria "persecuzioni religiose". Sebbene ciò si muova indubbiamente in una positiva direzione di sviluppo del diritto, tale facilitazione potrebbe però risultare utile anche a persone che, come già visto nel caso dell'asilo concesso per ragioni politiche o umanitarie poi dimostratesi inesistenti, non ne sono in realtà meritevoli.

A Torino un evento sulle sette religiose all’Università: presenti chi le difende, non invitate le vittime

Dovrebbe quantomeno sorprendere o insospettire che si faccia una tre giorni all'Università di Torino per parlare di sette religiose invitando solo coloro che ne parlano in modo "benigno", ma ben guardandosi dall'invitarne invece le vittime e, addirittura, nemmeno gli autori di un libro sulle sette che, in quello stesso evento, è stato letteralmente messo sotto processo.

Come vengono viste le sette in Oriente ed Occidente: tra Cristianesimo, laicità e sinofobia

Com’è stato possibile che in paesi dalla ricca cultura millenaria come la Cina o altri dell'Asia siano nate e fiorite delle sette come Falun Dafa, Chiesa di Dio Onnipotente ed altre ancora, che poi si sono diffuse con ancor maggior successo in Occidente?

Il caso della Chiesa di Dio Onnipotente e di Rete Oro: intrecci fra mondo cattolico e sette “protestanti”?

Nella nuova Chiesa di Papa Francesco sembra che si dia sempre più spazio a tutti, anche a figure insospettabili o apparentemente estranee o persino ostili al mondo cattolico. Un esempio è l'assist dato alla setta Chiesa di Dio Onnipotente.

Sette anticinesi: quali sono le differenze fra Falun Dafa e Chiesa di Dio Onnipotente?

Non tutte le sette sono uguali, sia dal punto di vista organizzativo sia, soprattutto, dal punto di vista dei contenuti propagandati e vissuti dai loro adepti: in questo articolo valutiamo le differenze fra Falun Dafa e Chiesa di Dio Onnipotente.

Salone del Libro di Torino: qualcuno può entrare, qualcun altro no. Il caso della Chiesa di Dio Onnipotente

L'attenzione sul Salone del Libro di Torino è stata monopolizzata dal clamore intorno alla presenza, poi venuta meno, della Casa editrice Altaforte; tuttavia, vi erano anche altre presenze di non minore importanza e, soprattutto, non meno preoccupanti.

SEGUICI SU

10,865FanLike
35FollowerSegui
215FollowerSegui
1,462FollowerSegui
29IscrittiIscriviti