Argomenti Corno d’Africa

Argomento: Corno d’Africa

Quel 24 Maggio in cui nacque l’Eritrea indipendente: un bilancio di 28 anni

Eritrea

Maggio è il mese dell'Eritrea, dato che molti ed importanti sono gli eventi che riguardarono la nascita e la vita di questo giovane Paese fra il 1991 ed il 1993, e non solo. In questo nostro breve articolo cerchiamo di fare un breve bilancio degli ultimi 28 anni, con uno sguardo speranzoso al futuro.

Un ponte per l’Eritrea da Lucca

Grande successo per la conferenza tenutasi a Lucca lo scorso venerdì 1 marzo, all'insegna del dialogo e della collaborazione fra Italia ed Eritrea, con un occhio alle prospettive future così come ai grandi legami che a distanza di decenni ancora accomunano i due Paesi. Estremamente importanti gli ospiti e i conferenzieri, e profondi e chiarificatori gli interventi.

Incontro fra i ministri degli esteri di Eritrea ed Ungheria: una sorpresa

Piena identità di vedute fra il ministro degli esteri eritreo e il suo omologo ungherese. Eritrea ed Ungheria intendono marciare unite su questioni d'interesse comune.

Massaua e il Mar Rosso fra il dovere di onorare la storia e le nuove sfide del futuro

La costa eritrea, caratterizzata da grandi e storici porti che le permettono di collegare al Mar Rosso il vasto entroterra del Corno d'Africa, ha da sempre un'enorme valenza strategica. Si apre così un delicato equilibrio, che contempla da una parte il dovere di preservare la memoria ereditata dal passato e dall'altra il saper gestire con saggezza e protagonismo le nuove sfide future.

Rapporti sempre più stretti fra Italia ed Eritrea: nuovi investimenti all’orizzonte

Sono già numerosi gli imprenditori italiani che si stanno affacciando in Eritrea, attratti dal suo grande potenziale, dato soprattutto dal disporre di tanti giovani che hanno ricevuto una buona preparazione scolastica e professionale e che conoscono bene la lingua italiana.

Il 150esimo anniversario di Suez e il futuro del Corno d’Africa

Con la nascita, 150 anni fa, del Canale di Suez, l'Italia riacquisì centralità nelle tratte verso l'Oriente, e non a caso di lì a poco il nostro paese iniziò la propria penetrazione coloniale nel Corno d'Africa. Oggi, in occasione di questo importante anniversario, si affacciano all'orizzonte nuovi ed ulteriori sviluppi.

Etiopia, rifugiati e lavoro: una lezione anche per l’Italia

Il proseguimento della "rivoluzione etiopica", sempre più democratica ed inclusiva, ha un effetto magnetico anche sui popoli e i paesi limitrofi, e può essere di utile spunto anche per noi.

Tante aspettative ma anche tante incognite per l’Africa del 2019

Il 2019 dell'Africa

Dalla Nigeria al Sudafrica, dall'Algeria alla Repubblica Democratica del Congo, non senza dimenticare tutti gli altri: numerosi sono i paesi in Africa dove il 2019 si presenta come un bivio fra il cambiamento o la conservazione, e non sempre è detto che la prima cosa sia migliore della seconda, o viceversa.

L’Etiopia, il Natale ortodosso e le rondini

Il 7 gennaio Etiopici ed Eritrei festeggeranno finalmente insieme il loro Natale, uniti stavolta anche nei governi. Grandi sono i cambiamenti che negli ultimi mesi hanno infatti riguardato l'Etiopia e l'intera regione del Corno d'Africa.

Gli eredi del “compromesso storico” continuano a colpire l’Eritrea, ma per loro ormai è “Game Over”

Di fronte al dissolversi del loro "business dell'accoglienza", gli eredi del "compromesso storico" ormai nel panico se le inventano tutte, disperdendosi fra chi continua ad attaccare malgrado tutto e nonostante tutto l'Eritrea ed il processo di pace e d'integrazione nel Corno d'Africa e chi, invece, cerca d'arruffianarsi con Asmara, che solo fino a poche settimane fa attaccava e demonizzava.

   

PRIMA PAGINA

SEGUICI SU

10,929FanLike
35FollowerSegui
181FollowerSegui
1,544FollowerSegui
30IscrittiIscriviti

EDITORIALE