Argomenti Costituzione

Argomento: Costituzione

Quel “verminaio” che non indigna i “custodi” della Costituzione

“Il verminaio destinato a venire alla luce”, come l'ha definito Giuseppe Ayala, vicepresidente della Fondazione Giovanni Falcone, meriterebbe reazioni forti e prese di posizioni nette da parte di quei “custodi” della Costituzione che, invece, continuano a temporeggiare, trincerandosi dietro parole masticate e silenzi indisponenti.

Orlando e De Magistris suonano la carica contro il dl sicurezza

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, con una direttiva impartita agli uffici comunali, infatti, ha disposto la sospensione dell'applicazione del decreto Sicurezza nella parte che riguarda i migranti. E anche il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, avverte che la parte della legge sicurezza "in contrasto con la Costituzione non verrà assolutamente applicata". Dura la replica del ministro dell'Interno: "Ne risponderanno"

La chiamano libertà di stampa ma è tifoseria organizzata

libertà di stampa

Gli attacchi quotidiani rivolti all'esecutivo dal blocco costituito da direttori editoriali, giornalisti, opinionisti e “pensatori”, cresciuti d'intensità congiuntamente alle minacce di Bruxelles e degli speculatori internazionali, dopo l'approvazione del Def, hanno scatenato le reazioni del premier Conte e del ministro del Lavoro e vicepremier, Luigi Di Maio. La chiamano libertà di stampa ma a noi sembra più che altro tifoseria organizzata. Le consorterie finanziarie vogliono indebolire il governo e costringerlo alla resa per continuare con l'austerità e i sacrifici che oltre a rallentare la crescita del Paese, hanno eroso i risparmi delle famiglie.

Decreto Sicurezza: Mattarella firma ma scrive a Conte

decreto sicurezza

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha emanato in data odierna il decreto legge in materia di Sicurezza e Immigrazione e ha contestualmente inviato una lettera al Presidente del Consiglio Prof. Giuseppe Conte chiedendo il "rispetto" degli "obblighi costituzionali e internazionali dello Stato"

Lo Stato di Polizia del PD e la polizia del pensiero di stampo orwelliano

Marco Minniti

Obama e le multinazionali americane costringono il PD a varare lo Stato di Polizia sull'informazione invitando una serie di delatori da regime a segnare le presunte fake news, un problema che non esiste e che le leggi dello Stato già disciplinavano senza il bisogno di tornare ai tempi dei regimi novecenteschi e che svende la libertà di parola sancita dalla costituzione per ottenere miseri vantaggi politici o censurare l'informazione alternativa. Ma l'Italia avrebbe problemi ben più seri da affrontare in questo momento storico.

Reddito di cittadinanza o diritto al lavoro? Sudditi consumatori o cittadini lavoratori?

E' vista sempre più come una misura di sinistra il reddito di cittadinanza. Ma storicamente la sinistra propugnava il diritto al lavoro...

A Roma il convegno internazionale “Tunisia: Speranza nel Mediterraneo”

Si terrà domani a Roma, presso lo ‘Spazio Europa’, il Convegno internazionale ‘Tunisia: Speranza nel Mediterraneo’ promosso dalla Fondazione Bettino Craxi.

Morto il costituzionalista e politologo Giovanni Sartori

Giovanni Sartori

E' morto oggi per un brutto male di cui soffriva da tempo Giovanni Sartori, uno dei massimi esperti mondiali delle scienze politiche.

Il disegno di legge sulle fake news: società democratica?

i nostri parlamentari stanno presentando un disegno di legge che prevede pene durissime per chiunque pubblichi o diffonda in Internet fake news. Un attentato alla democrazia e alla libertà sulle quali si fonda la nostra Costituzione repubblicana.

Sentenza della Corte Costituzionale: i “Diritti Fondamentali” vengono prima del “pareggio di bilancio”

La sentenza appena emessa dalla Corte Costituzionale nei confronti della Regione Abruzzo è destinata a far storia per quanto riguarda anche l'assetto della nostra Costituzione.

SEGUICI SU

10,869FanLike
35FollowerSegui
272FollowerSegui
1,452FollowerSegui
29IscrittiIscriviti