Argomenti Donald Trump

Argomento: Donald Trump

USA-Russia: entrambi i Paesi hanno annunciato il ritiro dal Trattato INF

trattato INF Usa-Russia

Continuano le schermaglie tra Stati Uniti e Russia sui missili nucleari a breve e medio raggio. Dopo che la Casa Bianca ha dato il via alle polemiche lo scorso febbraio, ora anche Mosca minaccia l'uscita dal Trattato INF.

Nulla di fatto al Vertice di Hanoi: ma fra Kim e Trump è il primo a prevalere

Il summit di Hanoi fra Kim Jong-un e Donald Trump non è stato un pieno successo, almeno stando ai risultati che non sono arrivati. Tuttavia, diversa è l'immagine per i due leader che ora sono di ritorno a casa: Kim conferma la sua determinazione, non essendosi piegato all'unilateralismo della controparte, mentre Trump ha dimostrato una mancanza di coraggio nell'imprimere un pur necessario cambiamento all'approccio statunitense alle questioni internazionali.

Russia: il discorso di Vladimir Putin e l’avvertimento agli USA

Vladimir Putin

Aumenta la tensione tra Usa e Russia in seguito alla decisione di Washington di lasciare il trattato INF sui missili nucleari a medio raggio. Il Cremlino avverte Trump sui rischi di una politica missilistica in Europa.

L’Iran a quarant’anni dalla Rivoluzione Khomeinista: taqiyya e politica del meno peggio

Taqiyya è il termine con cui possiamo indicare il misto di accettazione, sopportazione e persino fiducia della società iraniana sciita verso le condizioni vissute dal suo paese, soprattutto guardando agli effetti che l'atteggiamento internazionale ha sulla vita interna dell'Iran.

Venti di Guerra Fredda: gli USA si ritirano dal Trattato INF

Crisi venezuelana e ritiro degli Usa dallo storico accordo Intermediate-Range Nuclear Forces Treaty che nel 1987 aveva posto un freno alla corsa all’atomica. Russia e Usa mai così distanti dai tempi della Guerra Fredda.

Benzina sul fuoco: l’Europarlamento di Bruxelles riconosce Juan Guaidò come legittimo presidente del Venezuela

Continua ad inasprirsi, soprattutto a livello internazionale, la crisi venezuelana, con Juan Guaidò riconosciuto come legittimo presidente del paese anche da parte del Parlamento Europeo di Bruxelles. M5S e Lega, tuttavia, si sono astenuti dalla votazione. Juan Guaidò, nel frattempo, sembra sempre più un fantasma più visibile negli USA o nell'UE che nel suo paese: ma intanto le autorità occidentali stanno intestando a lui i conti e i beni del governo venezuelano all'estero, un po' come avvenne con la Libia nel 2011.

Venezuela, Brexit e migranti: la “guerra sporca” del giornalismo mondialista

Mai come in queste settimane il sistema informativo mainstream si è mostrato così dipendente dall'agenda dettata dai poteri transnazionali.

Auto, l’Europa paga la crociata contro il diesel (e le politiche di Trump)

Nella guerra non soltanto euro-americana dei dazi, l'industria dell'auto è fra le prime a farne le spese, cominciando soprattutto dal motore diesel. Anche per l'Italia le conseguenze non saranno trascurabili.

Siria. Chi pensa ai siriani?

Un articolo neutrale e per questo oggettivo, quello del nostro amico Pellegatta, che ci spiega come il conflitto in Siria in otto anni abbia assunto un'importanza sempre più internazionale e globale, divenendo di fatto il banco di prova per i nuovi equilibri geopolitici del futuro.

G20 di Buenos Aires: tra alti e bassi, qualche risultato c’è

Sembrerebbe che, a parte la questione del clima, il G20 di Buenos Aires si sia concluso con una buona intesa fra i vari leader presenti. Importantissimi, in particolare, gli incontri fra Trump, Putin e Xi Jinping.

   

PRIMA PAGINA

SEGUICI SU

10,841FanLike
35FollowerSegui
166FollowerSegui
1,564FollowerSegui
29IscrittiIscriviti

EDITORIALE