Argomenti Donbass

Argomento: donbass

Mondiali in Russia: rischio provocazioni dall’Ucraina

Mondiali di Calcio Russia 2018

Sono iniziati oggi i mondiali di calcio in Russia. L'Ucraina potrebbe approfittarne per attuare delle provocazioni in Russia e nel Donbass.

Donbass, la lettera di AASIB a Conte: “apra gli occhi agli italiani sulla guerra”

Ennio Bordato

Ennio Bordato, presidente e fondatore della Onlus "Aiutateci A Salvare i Bambini" ha inviato una lettera aperta al nuovo premier Giuseppe Conte sul Donbass.

Guerra nel Donbass: l’Ucraina è pronta alla grande offensiva

Donbass

I più recenti reportage dalla linea del fronte raccontano che, il 4 maggio, le truppe ucraine hanno posizionato due sistemi missilistici "Tochka-U" sul confine con il Donbass. Mentre gli ucraini spingono per fare iniziare una guerra su larga scala, nella vicina Russia stanno per iniziare i mondiali di calcio.

Strage di Odessa: dopo quattro anni l’Ucraina impone ancora il silenzio

Odessa

Sono passati quattro anni dalla strage di Odessa, nella quale sono state uccise diverse decine di persone con il beneplacito delle autorità ucraine. Ora, nonostante un richiamo da parte dell'ONU, Kiev continua a mantenere il silenzio. I responsabili della strage non sono mai stati perseguiti.

Sanzioni Russia, Bertot (FI): “L’unica strada è quella del dialogo internazionale”

fabrizio bertot

Bertot, Europarlamentare di Forza Italia, sul silenzio sulla guerra nel Donbass: "Il fatto che ci sia una guerra a mille chilometri di distanza dai confini italiani non è accettabile dall'opinione pubblica, quindi è meglio non farcelo sapere".

Donbass, è emergenza umanitaria. Il caso del piccolo Matvej

Donbass, il caso del piccolo Matvej

La guerra del Donbass dal 2014 non significa solamente bambini morti, feriti e mutilati. Significa per la popolazione locale anche una drammatica mancanza di risorse, come nel caso del piccolo Matvej, un bambino di due anni che rischia di rimanere sordomuto.

L’Ucraina a quattro anni dall’Euromaidan: tra crisi e menzogne

Euromaidan

Quattro anni dopo il movimento di protesta di Euromaidan, l'Ucraina appare in crisi economica e in via di disfacimento. Intanto grazie al lavoro del portale "Occhi della Guerra" sarebbe emersa finalmente la verità sui cecchini che colpirono durante le proteste di febbraio 2014: non erano membri della polizia di Yanukovich.

Ucraina: Poroshenko difende l’imposizione della lingua ucraina in tutto il paese

Poroshenko lingua ucraina

Le parole di Poroshenko a difesa della lingua ucraina appaiono come un disperato tentativo di riguadagnare consensi nel paese. Ma sia l'opinione pubblica popolare che i poteri forti fuori e dentro Kiev sembrano non vedere l'ora che passi la mano. L'ex presidente georgiano Saakashvili e l'ex presidente ucraino Tymoshenko lo aspettano al varco e guidano l'opposizione.

Elezioni Germania 2017: il grande calo di voti per la Merkel rallegra i russi

Germania: Angela Merkel

Secondo i russi, l'adesione agli interessi degli Stati Uniti nella questione delle sanzioni, e l'organizzazione dell’immigrazione dai Paesi musulmani del Medio Oriente e del Nord Africa, uniti alla propaganda anti-russa, ha portato alla perdita di credibilità della CDU da parte dei votanti.

Alessandrello: “Italia Paese UE al quale la Russia guarda con maggiore attenzione”

Il presidente della Camera di Commercio Italo-Russa: "Il volume di scambi commerciali tra Italia e Russia è aumentato del 26% rispetto al 2016."

SEGUICI SU

10,857FanLike
35FollowerSegui
272FollowerSegui
1,437FollowerSegui
29IscrittiIscriviti

PRIMA PAGINA

 

EDITORIALE