Argomenti Fayez al-Sarraj

Argomento: Fayez al-Sarraj

Crisi libica: Haftar incontra Conte a Roma

Il generale libico Khalifa Haftar dal 5 dicembre è a Roma, un segnale chiarissimo di riconciliazione tra il vero signore della Libia e il nostro Paese.

Libia ed immigrazione: Emmanuel Macron e Bettino Craxi pari non sono

Libia, Macron, Craxi

Alla fine degli Anni ‘80 Bettino Craxi, noto per la sua sensibilità verso i temi mediorientali, fece un importante discorso dove previde gli attuali flussi immigratori dall’Africa all’Europa. Constatando come i livelli demografici fossero ben più elevati nel Nord Africa che in Europa, avvertì gli i...

Beffa per l’Italia. Emmanuel Macron incontrerà i capi libici a Parigi

Il presidente francese Emmanuel Macron, nella giornata di martedì, incontrerà a Parigi il presidente libico Fayez Serraj e il generale Khalifa Haftar che con la sua milizia controlla buona parte della Cirenaica. La Francia ambisce ad un ruolo di primo piano nel paese. Si profila una nuova beffa per l'Italia.

La Libia alla ricerca dell’unità politica perduta: un tortuoso percorso in salita

Nuova Libia e rapporti con l'Italia

La Libia cerca faticosamente l'unità perduta, ma l'atteggiamento da "apprendisti stregoni" dei vari attori occidentali frustra spesso i suoi tentativi.

Libia, record di sbarchi. Il 99% dei gommoni parte dalle zone controllate da Tripoli

Gentiloni in Libia da Sarraj

L'accordo fra Roma e Tripoli per controllare la tratta degli esseri umani dalla Libia all'Italia si sta dimostrando sempre più un fallimento.

Libia: la rivolta degli islamisti mette in pericolo anche le nostre truppe

Nel corso del week-end Tripoli è stata scossa dall'insurrezione di miliziani islamisti fedeli a Khalifa al-Gwell; la situazione, ancora tesa, fa temere per la sicurezza dell'ospedale militare italiano, collocato proprio nella roccaforte islamista della Tripolitania

Libia, Perché l’Italia sta sbagliando nel sostenere Tripoli

Paolo Gentiloni - Tripoli

Sostenere un governo ambiguo nato dalle sciagurate decisioni dell'ONU non porterà da nessuna parte in Libia.

Libia: l’ISIS perde Sirte ma l’Occidente persevera nei suoi errori

Senza coinvolgere tutte le parti, anche estere, niente cambierà.

   

PRIMA PAGINA

SEGUICI SU

10,926FanLike
35FollowerSegui
179FollowerSegui
1,544FollowerSegui
30IscrittiIscriviti

EDITORIALE