Argomenti Flessibilità

Argomento: flessibilità

Cade il limite dei 5 anni per la prescrizione delle rivendicazioni dei lavoratori

1

Il tribunale di Firenze emette una sentenza che l'Unione Sindacale di Base Lavoro Privato definisce "storica" per i lavoratori. Cade il limite dei 5 anni per la prescrizione delle rivendicazioni di arretrati e differenze retributive, ritenuto non più al passo coi tempi della flessibilità a tutto spiano.

La civiltà del lavoro? Non è più cosa nostra

1

L'antica ed apprezzata civiltà del lavoro italiana non esiste più. Il jobs act, riforma del lavoro di stampo ultraliberista, che avrebbe dovuto aprire le porte del mondo del lavoro a migliaia, se non milioni di disoccupati, ha di fatto incrementato il precariato più totale. Abolito l'articolo 18, e resi possibili i licenziamenti indiscriminati, ora è possibile perdere il lavoro da un momento all'altro, per motivi "economici" o "disciplinari".

La flessibilità UE? Pura propaganda

0

Come avevamo previsto a dicembre, la flessibilità concessa dall'UE vale solo per il 2016. Dal 2017, l'Italia sarà costretta a uniformarsi alle direttive europee e a seguire rigorosamente i parametri del Fiscal Compact. Per queste ragioni, la vittoria decantata dal nostro Premier è soltanto propaganda.

Il lavoro in Italia? Sparirà

1

E' giusto tornare sul tema del lavoro ancora una volta, visti gli ultimi indicatori apparsi nei media nazionali. Il primo indicatore, afferma che solo la metà dei laureati italiani, a tre anni dal titolo di studio ha trovato lavoro. Il secondo, spiega invece che un laureato su due sogna di lasciare ...

Approvata la Legge di Stabilità 2016. Siamo contenti per alcuni contenuti, ma non pienamente soddisfatti

0

L’iter parlamentare sulla manovra finanziaria si è concluso lo scorso 23 dicembre col voto di fiducia al Senato.  Poche le sorprese rispetto a quanto vi abbiamo raccontato la scorsa volta: l’UE, anche se con qualche lamentela, ha tutto sommato accettato la manovra sul governo nei punti che fin dall’...

PRIMA PAGINA

Eurovision: la politica sale sul palco e vince

0
Il gruppo ucraino Kalush Orchestra ha vinto l’Eurovision Song Contest 2022. E' stato dunque esaudito il desiderio del presidente Zelensky