Argomenti FMI

Argomento: FMI

L’Ucraina si aspetta un altro prestito dal FMI

L'Ucraina si aspetta l'arrivo della terza tranche del prestito del FMI, pari a 1,7 miliardi di dollari. Il prestito doveva essere erogato l'autunno scorso.

Tsipras indosserà la cravatta nel 2018?

Tsipras aveva detto che avrebbe indossato la cravatta nel momento in cui la Grecia fosse uscita dalla crisi. Atene approva una nuova serie di misure di austerità, l'UE apre ad una ristrutturazione del debito ma, alla fine il vincitore vero è Schaeuble. Quello che è buono per Berlino, è buono per tutti.

Un israeliano alla guida della Banca Centrale brasiliana

La piovra atlantica sta stritolando il Brasile. Nel paese attualmente guidato da Michel Temer, informatore dell'intelligence degli Stati Uniti, come rivelato da Wikileaks attraverso il suo account Twitter, un altro posto strategico è stato occupato da un uomo espressione di quei poteri forti che han...

L’Ungheria ha rimborsato il 100% del prestito UE

Orban

L'Ungheria di Orban paga i debiti e riconquista la libertà: liquidate le ultime rate dei prestiti ricevuti dall'FMI e dalla UE, l'Ungheria può respirare.

Il 2016 si preannuncia un anno nefasto, soprattutto per l’Italia

Giorni fa, alla trasmissione di Giovanni Floris “Dimartedì” in Onda su LA7, era ospite l’uomo che, a capo del Governo tecnico nel 2013, ha “salvato l’Italia dal disastro”, il Professor Mario Monti. Tra le altre cose, il senatore a vita si è soffermato anche a parlare delle nuove regole sui salvatagg...

Rischi e incertezze nel futuro dell’Ucraina

L'Ucraina, sin dalla sua burrascosa indipendenza, ha difficoltà nel ricercare un assetto statuale solido. La sua posizione geografica ha caratterizzato uno sviluppo identitario frastagliato, come emerge dall'analisi etimologica della parola Ucraina che letteralmente indica un paese "di confine". Sa...

Cina: cos’è successo esattamente?

PECHINO, 12 agosto (Xinhua) – La svalutazione dello yuan dei giorni scorsi è la più importante degli ultimi decenni Allora, che cosa è successo esattamente? Martedì scorso, la Banca popolare di Cina ha cambiato il modo in cui è calcolato il tasso di parità centrale dello yuan, per colmare il diva...

Polonia ’80: quando la Germania si oppose alle banche

Le vicende greche hanno mostrato il volto protervo, arrogante e spietato della casta bancaria tedesca e dei suoi zelanti satelliti mitteleuropei. Una nazione ampiamente graziata nel dopoguerra con la remissione dei suoi giganteschi debiti, dopo che aveva disseminato l’Europa di macerie e delitti, no...

Con Tsipras o contro Tsipras?

Potrebbero essere rimasti stupiti, gli irriducibili critici di Tsipras, a trovare le proprie identiche opinioni sui giornali dei padroni (scusate se mi esprimo con termini fuori moda, ma provo soddisfazione a chiamare le cose col proprio nome) i giorni successivi all’accettazione degli accordi fra l...

L’altra Europa che non c’è…

Dieci giorni per passare dall'Oxi pugni al cielo al Nai a capo chino. L'orgogliosa resistenza al totalitarismo eurocratico che molti di noi, travolti dall'onda dell'entusiasmo e della speranza, avevano intravisto nell'esito del referendum greco, si è dissolta in una resa rovinosa e lacerante che esp...

SEGUICI SU

10,846FanLike
35FollowerSegui
272FollowerSegui
1,432FollowerSegui
29IscrittiIscriviti

PRIMA PAGINA

 

EDITORIALE