Argomenti Governo Gentiloni

Argomento: Governo Gentiloni

Lo Stato di Polizia del PD e la polizia del pensiero di stampo orwelliano

2
Marco Minniti

Obama e le multinazionali americane costringono il PD a varare lo Stato di Polizia sull'informazione invitando una serie di delatori da regime a segnare le presunte fake news, un problema che non esiste e che le leggi dello Stato già disciplinavano senza il bisogno di tornare ai tempi dei regimi novecenteschi e che svende la libertà di parola sancita dalla costituzione per ottenere miseri vantaggi politici o censurare l'informazione alternativa. Ma l'Italia avrebbe problemi ben più seri da affrontare in questo momento storico.

Per chi combatterà l’Italia in Niger?

1

Per gli interessi di chi l'Italia combatterà in Niger? Per quelli del Niger o per quelli della Francia, che vuole tutelare la propria influenza ormai sempre più declinante su tutta la Françafrique?

Patto tra Gentiloni e Macron: prende forma il trattato del Quirinale

1

Gentiloni e Macron lavorano ad un "Trattato del Quirinale" per rafforzare la cooperazione tra Italia e Francia, sul modello di quello dell'Eliseo del 1963. L'ambito del trattato sarà definito da sei "saggi": tre italiani e tre francesi. I tre dell'Italia dovrebbero essere il professor Franco Bassanini, ex ministro e consigliere di Gentiloni, l'ex ministro della Giustizia e attuale rettore della Luiss, Paola Severino, e l'attuale consigliere per l'Ue a Palazzo Chigi, Marco Piantini.

La tassa sui sacchetti di Gentiloni: per l’ambiente o per gli amici?

0

A partire dal 1° gennaio 2018 i sacchetti per imbustare frutta e verdura sono a pagamento. Per effetto della nuova "tassa sulla spesa", i consumatori saranno costretti a sborsare dai 2 ai 10 centesimi per ognuna delle bustine utilizzate per imballare gli alimenti freschi al supermercato.

Sigarette elettroniche: la stangata del governo e le possibili alternative

0
Sigarette Elettroniche

Nonostante le proteste dello scorso novembre, il governo Gentiloni ha approvato, nella Legge di Bilancio, il divieto per gli e-commerce di vendere nicotina per le sigarette elettroniche. Un provvedimento giustificato dalla lotta all'evasione, ma che puzza di lobby del tabacco. Tuttavia qualcuno si è già industriato con le alternative offerte dal "Fai da te", vediamo quali.

Manovra finanziaria 2018: dobbiamo pure commentarla?

4

Anche quest'anno la solita presa in giro. Di 20 miliardi, 16 vanno a evitare l'aumento dell'IVA e i restanti 4 a finanziare il resto. Padoan parla di "crescita". Ma non ci crede più nemmeno lui.

Legge elettorale, il governo pone la fiducia. E’ bagarre alla Camera

0

Il governo ha posto la questione di fiducia sulla riforma della legge elettorale. Caos alla Camera e in piazza. Per il M5S si tratta di una scelta eversiva. Le prime due fiducie sui primi due articoli del Rosatellum bis saranno votate domani, a partire dalle ore 15.45. La terza ed ultima fiducia si voterà invece giovedì, mattina, poi si passerà alle votazioni senza fiducia

Lo smartphone non è né buono né cattivo: dipende dall’uso che se ne fa

0
Uso degli smartphone può danneggiare?

Il ministro dell'Istruzione, Valeria Fedeli, sostiene che gli smartphone, utilizzati con criterio, potrebbero trasformarsi in uno "strumento utile di apprendimento". Resta da capire cosa si possa imparare grazie allo smartphone che non si possa imparare anche con le lavagne didattiche, presentate al momento della loro introduzione come una svolta rivoluzionaria. E cosa accadrebbe agli alunni ancora sprovvisti di smartphone? Diventerebbe forse obbligatorio averne uno? Una scuola nella quale uno 'status sybol' è obbligatorio che cos'è, se non una scuola di classe?

Oltre 9 milioni gli italiani a rischio povertà

0

Aumentano gli italiani a rischio povertà. L'area del disagio sociale, alla fine del 2016, comprendeva 9,34 milioni di persone. Crescono gli occupati-precari. Dal 2015 al 2016 altre 105mila persone sono entrate a far parte dei "deboli".

La civiltà del lavoro? Non è più cosa nostra

1

L'antica ed apprezzata civiltà del lavoro italiana non esiste più. Il jobs act, riforma del lavoro di stampo ultraliberista, che avrebbe dovuto aprire le porte del mondo del lavoro a migliaia, se non milioni di disoccupati, ha di fatto incrementato il precariato più totale. Abolito l'articolo 18, e resi possibili i licenziamenti indiscriminati, ora è possibile perdere il lavoro da un momento all'altro, per motivi "economici" o "disciplinari".

PRIMA PAGINA

Eritrea e Somalia: nazioni sorelle, da sempre

1
Davvero fruttuosa ed importante la visita del nuovo Presidente somalo Hassan Sheikh Mohamud ad Asmara, in Eritrea, dove si è incontrato col Presidente eritreo Isaias Afewerki. Si conferma e si rilancia lo storico legame fra le due nazioni da sempre sorelle e figlie della stessa anima.