Argomenti Governo

Argomento: governo

Migranti: sale la tensione tra Salvini e Conte

Tensione nel Governo sui migranti. E' botta e risposta tra il premier Conte che apre all'accoglienza e il ministro dell'Interno Salvini che non molla.

Agli arresti Mario Oliverio, governatore della Calabria: nuove frane (sottopelle) nel PD

Col governatore della Calabria Mario Oliverio messo in obbligo di dimora, per il PD è piovuta una nuova tegola, in una situazione che si cerca in tutti i modi di minimizzare dietro al grande spettacolo della corsa alla Segreteria Nazionale. Ma in realtà le crepe non fanno che aumentare...

Dl sicurezza, governo ottiene la fiducia anche alla Camera

Il decreto Sicurezza diventa legge passando agevolmente alla Camera. 336 i voti a favore, 249 quelli contrari. Nessun astenuto. Esulta Salvini. Tiene il M5S

Terra dei fuochi, il governo firma il protocollo d’intesa a Caserta

Il Governo è stato a Caserta, in Prefettura, per la firma del “Protocollo d’intesa per un’azione urgente nella Terra dei fuochi”. Il documento è stato sottoscritto anche dal Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, dal Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, dal Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, dal Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, dal Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, dal Ministro per il Sud, Barbara Lezzi, dal Sottosegretario al Ministero della Salute, Armando Bartolazzi, dal Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, dal Prefetto di Caserta, Raffaele Ruberto, e di Napoli, Carmela Pagano.

Prescrizione: trovato l’accordo tra M5S e Lega

Raggiunto l'accordo tra M5s e Lega sulla riforma della prescrizione. La norma sarà nel ddl anticorruzione ma entrerà in vigore da gennaio del 2020

Manovra finanziaria. Quale futuro per il Governo?

La Commissione europea si rifiuta di concedere al Governo italiano una maggiore flessibilità sui conti pubblici, temendo un eventuale "effetto domino" anche sugli altri Stati membri, mentre i giallo-verdi proseguono la loro battaglia contro l'austerità, ben consapevoli che la propria credibilità politica dipende dall'esito delle contrattazioni con Bruxelles. Il Governo dovrebbe comprendere che prima viene la crescita, e solo dopo le politiche assistenziali, altrimenti, perfino il reddito di cittadinanza, di per sé importantissimo, rischierebbe di diventare controproducente.

Di Maio suona la carica: “Compatti come una testuggine romana, per l’Italia!”

Luigi Di Maio attacca frontalmente chi in questi giorni sta “assediando” il Movimento Cinque Stelle e il governo. Per tattica e per evidenti ragioni d'equilibrio, indirizza la sua offensiva unicamente contro i “nemici” esterni. Anche se è innegabile che qualche quinta colonna interna, sempre più frequentemente, stia alimentando confusione e dissidi, fungendo da cassa di risonanza di istanze ed interessi contrari a quelli dell'esecutivo e della parte dell'elettorato che ha tolto voti e fiducia ai “signorotti” del Nazareno

Ottobre sta consacrando Conte come premier

Elegante, sobrio, incisivo. Garbato ma con un piglio deciso quando occorre. Giuseppe Conte sta dimostrando capacità che sfuggono solo ai "soliti noti". Dal suo debutto internazionale da premier al G7 a giugno a quest'ottobre così denso di appuntamenti, sembrano passati anni. Il professore ordinario di diritto privato, nato nella meridionalissima Volturara Appula, ha imparato alla svelta come fare il premier. E i suoi primi mesi a palazzo Chigi lo dimostrano.

Beppe Grillo “distrugge” la manifestazione del Pd a Roma

Le considerazioni di Beppe Grillo sulla manifestazione del Pd in Piazza del Popolo a Roma, considerate solo “di pancia” da chi, dall'alto dei soliti piedistalli, era impegnato a moltiplicare il numero delle presenze effettive, danno voce e forma ad una percezione popolare molto sentita e diffusa.

Il Ministro Di Maio annuncia l’arrivo del Decreto Dignità

Luigi Di Maio

Quattro i punti fondamentali del Decreto Dignità: lotta agli strumenti di oppressione fiscale; lotta alla delocalizzazione; revisione del Jobs Act e tutela del lavoro; lotta alla ludopatia e al gioco d'azzardo. Il Governo Conte punterà a ripristinare i diritti sociali smantellati negli anni della crisi, ma sarà un compito arduo in un contesto europeo che guarda invece alla competitività, al mercato e al rigore dei conti pubblici.

   

PRIMA PAGINA

SEGUICI SU

10,748FanLike
37FollowerSegui
147FollowerSegui
1,476FollowerSegui
29IscrittiIscriviti

EDITORIALE