Argomenti Guerra

Argomento: guerra

8 luglio 2018: la “domenica della pace” fra Eritrea ed Etiopia

Eritrea-Etiopia: Isaias Afewerki e Abiy Ahmed

Domenica 8 luglio è stata una giornata memorabile per l'Eritrea e l'Etiopia, che hanno finalmente potuto seppellire una guerra ventennale ed inaugurare una nuova e bella stagione di pace e di cooperazione.

Eritrea ed Etiopia: dopo la guerra, scoppia finalmente la pace?

Con l'annuncio dato dal presidente eritreo Isaias Afewerki dell'invio di una delegazione del governo di Asmara ad Addis Abeba, finalmente il processo di disgelo fra Eritrea ed Etiopia compie un altro passo nella direzione giusta. Dopo diciotto anni, l'Etiopia ha accettato di riconoscere ed applicare tutti i termini degli Accordi di Algeri del 2000.

Stati Uniti, Inghilterra e Francia hanno bombardato la Siria

Alle 3 di notte italiane, gli Stati Uniti hanno attaccato la Siria, mentre il presidente Donald Trump annunciava l'operazione militare alla tv. L'operazione è stata portata avanti congiuntamente con Francia e Regno Unito contro obiettivi "mirati", a Homs e Damasco. La contraerea siriana ha limitato i danni.

Yemen: gli Houthi dichiarano la morte dell’ex presidente Ali Abdullah Saleh

L'inattesa morte di Ali Abdallah Saleh, che ha guidato lo Yemen dal 1978 al 2012 e che solo pochi giorni fa aveva tradito gli Houthi con cui s'era precedentemente alleato, riapre molti giochi non soltanto nel povero e martoriato paese della Penisola Arabica ma addirittura in gran parte del Medio Oriente.

Bahrain, Iraq, Libano, Yemen: le vittime eccellenti dello scontro Arabia Saudita-Iran

Bahrain, Iraq, Libano, ed infine Yemen, sono tutte le vittime eccellenti dello scontro fra Arabia Saudita ed Iran.

Eritrea: l’assistenza degli invalidi di guerra, un dovere di tutti i cittadini

Soldatesse eritree ad una cerimonia militare.

Tanto in Eritrea quanto tra gli eritrei all'estero è sempre più sentita la necessità di fornire un'adeguata assistenza ai veterani e ai disabili di guerra.

Iraq: il premier Al Abadi annuncia la totale liberazione di Mosul

Iraq: il premier Al Abadi annuncia la totale liberazione di Mosul

In Iraq la caduta di Mosul è un'anticipazione dell'ormai vicino crollo dell'ISIS almeno come Stato. Il premier Al Abadi si è congratulato coi suoi soldati.

Siria: tre autobombe a Damasco e incursione israeliana. Braccio di ferro fra Stati Uniti e Russia

Mentre il terrorismo continua a colpire Damasco e Israele bombarda di nuovo la Siria, qualche novità si comincia a notare fra Stati Uniti, Russia e Francia.

Le mille morti di Al Baghdadi, il Califfo Nero dell’ISIS

Mosca ha appena annunciato la morte di Al Baghdadi. Ma già in passato il Califfo Nero era stato dato per morto, senza che poi la notizia venisse confermata.

Iraq, 20 morti in un mercato. L’ISIS continua a spargere sangue

Venti morti in Iraq. Il sempre più frequente ricorso agli attentati da parte dell'ISIS ne testimonia la crescente difficoltà in campo militare.

SEGUICI SU

10,898FanLike
35FollowerSegui
272FollowerSegui
1,447FollowerSegui
29IscrittiIscriviti