Argomenti Istanbul

Argomento: istanbul

Istanbul, Santa Sofia è di nuovo una moschea: ma non è di certo un fulmine a ciel sereno

Quel che è avvenuto col ritorno al culto islamico di Santa Sofia ad Istanbul non è di certo una novità assoluta, per quanto eclatante: la Turchia, ormai da anni, sotto Erdogan è in rapida fase di confessionalizzazione.

Il 2017 è stato un altro anno all’insegna del terrorismo

terrorismo 2017

Il 2017 è stato un anno di stragi e attentati, nonostante la sconfitta dello Stato Islamico. Da non dimenticare anche il terremoto in Messico e le vittime di Rigopiano. Nel 2018 il jihadismo tornerà ai tempi di Al Qaeda?

Turchia, evitato un altro Capodanno di sangue: 29 arresti ad Ankara

turchia isis capodanno

Sventata la minaccia terroristica dell'ISIS in Turchia a un anno dall'attentato terroristico del Reina di Istanbul che ha causato 39 morti a Capodanno 2017

Referendum Turchia: proteste contro Erdogan nelle maggiori città

Referendum Turchia: proteste opposizioni

Proteste di piazza nelle maggiori città della Turchia contro il risultato del Referendum costituzionale. Voto irregolare per OSCE, ma Trump e Lukashenko si complimentano.

Istanbul, arrestato il killer di Capodanno

Abdulkadir Masharipov

E' finita la caccia all'autore dell'attacco al night club Reina di Istanbul. L'uzbeko Abdulkadir Masharipov, è stato arrestato nel quartiere di Esenyurt.

Turchia, l’ennesimo attentato palesa il fallimento di Erdogan

Attentato a Istanbul 01 01 2017

I 39 morti del capodanno di Istanbul al nightclub del Reina gridano vendetta a un Erdogan che non sa che pesci prendere e a un'Europa che resta immobile sui grandi temi. La rivendicazione dell'ISIS in lingua araba e turca, otto i sospetti jihadisti indagati dalla polizia. Nessun italiano tra le vittime.

La mano dell’ISIS dietro l’inferno scoppiato all’aeroporto di Istanbul

Appare sempre più probabile che sia stato l'ISIS a compiere l'attentato che ieri sera, all'aeroporto di Istanbul, è costato la vita a trentasei persone.

Dollaro, Petrolio e Caos: La fine del Vecchio Ordine Mondiale

Il disastro militare in Iraq e in Afghanistan ha segnato l’inizio di una ritirata strategica senza precedenti degli Stati Uniti dal Medio Oriente. Scelte errate, eccessiva confidenza nelle proprie capacità e l’emergere di un mondo multi-polare i fattori chiave. La perdita di influenza da parte americana nella regione ha generato circostanze più o meno volute. Per quanto possa sembrare incredibile, il post-Iraq e il post-Afghanistan sono diventati quasi un modello da esportare.

SEGUICI SU

10,885FanLike
35FollowerSegui
272FollowerSegui
1,445FollowerSegui
29IscrittiIscriviti