Argomenti Jeremy Corbyn

Argomento: Jeremy Corbyn

Brexit: arranca il dialogo fra Theresa May e Jeremy Corbyn, mentre i Comuni votano contro il No Deal

Brexit: nessun accordo May Corbyn

La situazione di caos che la politica inglese sta vivendo in questi giorni non sembra migliorare. Tanto i conservatori quanto i laburisti, sul tema Brexit, sono infatti profondamente divisi anche al loro interno e l'impressione generale è che si tiri a campare fino a ritrovarsi a dover fare le Europee, costringendo almeno per un bel po' l'Inghilterra a rinunciare alla Brexit.

Brexit, Regno Unito e Theresa May nel caos

Theresa May

Allo scadere dei due anni dall'attivazione dell'articolo 50 del Trattato di Lisbona, manca un accordo tra il Regno Unito e l'Ue sulla Brexit. Per Londra c'è il rischio di cadere nel caos politico e istituzionale. Bruxelles si dice favorevole a un'estensione dei trattati, mentre alcuni partner europei spingono per un accordo definitivo. E spunta l'ipotesi di un secondo Referendum.

Londra, il parlamento affonda il piano Brexit di Theresa May: a rischio il suo premierato

Con 432 no e 202 sì, il governo di Theresa May s'è ritrovato senza una maggioranza al parlamento di Westminster, ed il suo piano per una soft Brexit, concordato a novembre con l'UE, è stato dunque silurato. Ora sulla premier inglese grava la minaccia di una mozione di sfiducia presentata dal leader laburista Jeremy Corbyn, e non sono impossibili anche in questo caso sorprese dell'ultimo minuto.

Tra favorevoli e contrari alla Brexit, per Theresa May si prospettano giorni duri

Col suo governo sempre più traballante e la sua leadership nel Partito Conservatore messa sempre più in discussione, il futuro di Theresa May non sembra dei più rosei. La bocciatura del suo accordo sulla Brexit, peraltro, potrebbe concludere in maniera irrevocabile la sua biografia politica.

Douma, Lega e Pci contro l’intervento in Siria. Sinistra sempre più imperialista, silenzio a Cinquestelle

Siria, Trump contro Assad

Le reazioni della politica italiana all'escalation della guerra in Siria. Il PD prosegue sulla linea imperialista, Salvini e Meloni denunciano le fake news su Assad e le armi chimiche. Pci unica voce contraria all'attacco nella sinistra radicale. Silenzio di Cinquestelle e Berlusconi.

Brexit, Nigel Farage torna a far parlare di sé: “Rifarei tutto!”

Nigel Farage

Nigel Farage torna a far parlare di sé in un'intervista al Daily Mail, dove racconta la sua lotta per la Brexit e le conseguenze subite dopo vittoria del Leave. Coinvolta anche la sua vita sentimentale e il suo rapporto con la seconda moglie Kirsten.

Perde Theresa May, ma trionfa ancora Brexit

Il voto politico britannico decreta la sconfitta personale di Theresa May, che perde l'occasione di poter rafforzare la propria leadership. Ma il voto dato a Corbyn è il voto dei ceti popolari, della working class, lo stesso voto che ha decretato il trionfo del "Leave". Il Regno Unito boccia la politica economica neo-thatcheriana.

UK: Theresa May costretta ad allearsi con gli unionisti nordirlandesi

Colpo di scena in UK: il Labour di Corbyn erode pesantemente la maggioranza della May, che si ritrova in testa, ma senza una maggioranza.

Il Regno Unito al voto tra la Brexit e l’incubo terrorismo

Regno Unito, elezioni

Theresa May si presenta alla prova del nove delle elezioni anticipate, non senza qualche difficoltà. Nonostante l'ampio vantaggio nei sondaggi, la minaccia alla sicurezza ha ridato slancio ai laburisti di Corbyn, che promettono battaglia.

UK: La strada per la Brexit è in salita, ma la May non desisterà

theresa may

La May ha rassicurato i cittadini che intende onorare il responso referendario sulla Brexit e proseguire nel cammino che porterà l'UK fuori dalla UE

SEGUICI SU

10,846FanLike
35FollowerSegui
272FollowerSegui
1,431FollowerSegui
29IscrittiIscriviti

PRIMA PAGINA

 

EDITORIALE