Argomenti Jobs act

Argomento: jobs act

Governo giallo-verde: al di là dei risultati concreti, è in atto un cambiamento di paradigma

0
Governo Conte

Il governo giallo-verde al momento ha concentrato la propria azione su alcuni temi chiave. Ha ottenuto sopratutto un cambiamento di paradigma.

Cade il limite dei 5 anni per la prescrizione delle rivendicazioni dei lavoratori

1

Il tribunale di Firenze emette una sentenza che l'Unione Sindacale di Base Lavoro Privato definisce "storica" per i lavoratori. Cade il limite dei 5 anni per la prescrizione delle rivendicazioni di arretrati e differenze retributive, ritenuto non più al passo coi tempi della flessibilità a tutto spiano.

Italia in carreggiata? Un pessimo Capodanno per i lavoratori smentisce Renzi

1
Matteo Renzi viene contestato dai risparmiatori

Renzi in una delle sue ultime interviste si è assunto il merito di aver fatto ripartire l'Italia, ma il quadro cupo del Lavoro lo smentisce. La ripresa è lontana da venire nonostante la congiuntura favorevole fornita da BCE e prezzo del petrolio.

C’è ancora chi osa chiamarlo lavoro…

1

A Cassino si distruggono le esistenze di 530 lavoratori con un sms. A Corsico e Bari si licenziano una mamma di un disabile ed un papà di due bimbi piccoli per dei ritardi. E c'è ancora chi osa chiamarlo lavoro...

Il venerdì degli sconti sui diritti (dei lavoratori)

0
Black Friday, diritto dei lavoratori

Il consumo è parte integrante della vita quotidiana, ma il consumismo ci sta distruggendo: perché nell’equazione del consumismo, i lavoratori sono solamente variabili sostituibili. La base della giustizia lavorativa è quindi solo la solidarietà fra lavoratori e consumatori: gli uni sono allo stesso tempo gli altri, ed è per questo motivo che non si può accettare che vengano messi in saldo i diritti dei lavoratori.

Cara Redazione, Sono una mamma che non trova lavoro, nonostante vent’anni d’esperienza

1
Disoccupazione femminile

Una nostra affezionata lettrice ci ricorda la grave crisi che in Italia attraversa il mercato del lavoro, tra voucher, agenzie interinali e contratti a progetto, una crisi che ha costretto molte donne alla disoccupazione. Il dato per le donne è ad oggi sconcertante con il 14% di disoccupazione femminile e il Welfare per le famiglie che latita è un mondo del lavoro ostile a chi si costruisce una famiglia.

Oltre 9 milioni gli italiani a rischio povertà

0

Aumentano gli italiani a rischio povertà. L'area del disagio sociale, alla fine del 2016, comprendeva 9,34 milioni di persone. Crescono gli occupati-precari. Dal 2015 al 2016 altre 105mila persone sono entrate a far parte dei "deboli".

La civiltà del lavoro? Non è più cosa nostra

1

L'antica ed apprezzata civiltà del lavoro italiana non esiste più. Il jobs act, riforma del lavoro di stampo ultraliberista, che avrebbe dovuto aprire le porte del mondo del lavoro a migliaia, se non milioni di disoccupati, ha di fatto incrementato il precariato più totale. Abolito l'articolo 18, e resi possibili i licenziamenti indiscriminati, ora è possibile perdere il lavoro da un momento all'altro, per motivi "economici" o "disciplinari".

Pisapia e Bersani presentano “Insieme”, la casa comune del centrosinistra

0
Giuliano Pisapia

Giuliano Pisapia, ex sindaco di Milano, ha riunito in piazza Santa Apostoli, a Roma, molti esponenti di spicco del centrosinistra per battezzare "Insieme", il suo progetto politico.

“PrestO”: il ritorno dei voucher, dal Pd con furore

1

I voucher, usciti dalla porta, sono rientrati dalla finestra. Non più sotto forma di ticket ma sotto le mentite spoglie di veri e propri contratti di lavoro. Si chiamano prestO, acronimo che sta per prestazione di lavoro occasionale.

PRIMA PAGINA

Capaci, 30 anni dopo

0
Trent'anni dopo la strage di Capaci, i dubbi e gli interrogativi senza risposta sono ancora tanti. Ma vogliamo continuare a credere poter credere che, un giorno, l'omertà - non condivisibile ma comprensibile per chi vive nel clima di paura e condizionamento di un sistema consolidato - lascerà definitivamente il posto al coraggio di opporsi al ricatto, di fare impresa e di costruire un territorio migliore.