Argomenti Kosovo

Argomento: Kosovo

Serbia: Belgrado ricorda il ventesimo anniversario dei bombardamenti

Conferenza Belgrado 2019

Belgrado ha ricordato i bombardamenti del 1999 contro la Serbia a vent'anni di distanza con un Forum durato due giorni lo scorso marzo: "Mai dimenticare" è lo slogan, forti le condanne alle azioni compiute dalla NATO nell'Operazione Allied Force.

Serbia: potrebbero esserci gli Stati Uniti dietro le proteste di piazza anti Vucic

serbia, proteste anti vucic

Da mesi in Serbia la popolazione scende in piazza a cadenza settimanale per protestare contro il presidente Vucic. Il portale "Govori Serbia" ha pubblicato foto e video di incontri presso l'Hotel Hilton che incastrerebbero i leader delle proteste, colti ad avere contatti con funzionari dell'ambasciata statunitense a belgrado.

Difesa, manca l’intesa tra i sindacati militari

Difesa, forze armate

Alla IV Commissione Difesa della Camera manca l'accordo tra i sindacati militari sulla specificità delle forze armate. Ma una legge è necessaria in fretta, troppi i lavoratori delle forze armate non adeguatamente tutelati dalle istituzioni.

Cresce la tensione fra la Serbia ed il Kosovo albanese

La recrudescenza nei rapporti fra Serbia e Kosovo non promette niente di buono, come anche avvertito dai diplomatici russi, molto sensibili alla questione.

McCain è morto. Dalla prigionia in Vietnam alla guerra ad Assad e a Trump

John McCain, senatore americano repubblicano, è morto. Da tempo malato, a causa di un tumore al cervello, nei giorni scorsi era arrivata la morte cerebrale

Il Comitato Sos Yugoslavia campione di solidarietà in Serbia

belgrado povertà

Il Comitato Sos Yugoslavia ha svolto il suo consueto viaggio umanitario in Serbia e in Kosovo portando sostegno concreto alla popolazione locale.

Kosovo, sale la tensione nel nord del paese: 32 feriti e arresti di politici serbi

kosovo, sale la tensione tra Serbia e Albania

Durante una tavola rotonda sul Kosovo a Kosovska Mitrovica 200 militari della Rosu, la polizia albanese kosovara, ha fatto irruzione nella sala dove c'erano alcuni politici serbi, provocando 32 feriti dei quali 5 molto gravi. Arrestati anche Djuric e Selakovic, mentre il presidente Vucic chiama Putin.

24 Marzo 1999 – Marzo 2018: Noi non dimentichiamo

L’aggressione contro la Jugoslavia, avvenuta 19 anni fa, ha lastricato la strada per l’utilizzo unilaterale della forza nelle relazioni internazionali ed ai successivi attacchi all’Afghanistan, all’Iraq, alla Siria, alla Libia e in questi mesi i venti di guerra sono in Ucraina, ai confini della Russia.

24 marzo 1999: D’Alema e la sinistra atlantica spianano Belgrado

In quella nefasta primavera del 1999, con l'autorizzazione data dal governo D'Alema all'intervento militare e all'utilizzo dello spazio aereo italiano per i bombardamenti, è stato introdotto quello “stato di eccezione permanente” che ha sfigurato il diritto internazionale, modellandolo ad uso e consumo della NATO. La partecipazione alla guerra imperialista contro la Serbia, voluta da Massimo D'Alema, forte del voto in Aula di una maggioranza che comprendeva Pdci e Verdi e del sostegno sui giornali, nelle sezioni e nelle piazze di una sinistra compiacente, fu un massacro travestito da “difesa attiva”.

Isychos, ex Viceministro della Difesa greco: “Oggi la NATO è la mano armata dell’1% delle oligarchie occidentali”

Costas Isychos

Costas Isychos, ex Viceministro della Difesa nel governo Tsipras in Grecia ha rilasciato alcune dichiarazioni a l'Opinione Pubblica. Dalla politica della NATO al ruolo della Turchia in Siria alla situazione economica greca in relazione alle sanzioni contro la Russia, sono gli argomenti che abbiamo trattato in questa piacevole intervista.

   

PRIMA PAGINA

SEGUICI SU

10,906FanLike
35FollowerSegui
172FollowerSegui
1,550FollowerSegui
29IscrittiIscriviti

EDITORIALE