Argomenti Liberismo

Argomento: liberismo

Dall’Italia alla Spagna, dalla Francia all’Albania, la crisi delle forze “euro-progressiste” in Europa

La ormai ex sinistra europea, avendo abbandonato il socialismo in favore di uno slavato liberal-liberismo, si trova oggi dinanzi alla crisi di consensi e di identità. I casi sono numerosi, dentro e fuori l'UE. A destra, e fra le varie forze politiche concorrenti, mancano però obiettività e capacità di analisi, sufficienti a rendere stabile nel tempo l'attuale successo, col rischio che resti solo effimero.

I Gilet Gialli, i pastori sardi e gli altri: le periferie censurate dell’impero ultraliberista

Il processo di eliminazione delle categorie sociali “in esubero” è parte del rimodellamento sociale in atto da parte delle élites. E deve essere attuato senza troppo clamore.

Bolsonaro è ora Presidente: due donne e molti militari nel suo governo

L'insediamento di Jair Bolsonaro alla Presidenza del Brasile porta in dote un nuovo governo sulla cui formazione già si discute vivacemente: due sole le donne, espressione degli interessi degli agrari e della Chiesa Evangelica, e molti i militari, assegnati a ruoli chiave. Non mancano un acceso liberista alla guida delle politiche economiche e Sergio Moro, il magistrato simbolo dell'inchiesta Lava Jato, che ha destituito il PT, alla guida della Giustizia e degli Interni.

Da “no global” a “no border”: come il Globalismo ha cooptato la Sinistra

Da quella più “radicale” fino al PD, l'attuale sinistra è ormai rispondente in pieno alle esigenze del potere globale.

Macron e l'”oltreuomo” turboliberista

Il presidente francese è l'incarnazione dell'ideale liberista di essere umano de-identificato a ogni livello

Il risveglio dell’opposizione socialista in Russia

Le ultime riforme condotte in Russia (a livello di fisco ma soprattutto di pensioni) denunciano l'attaccamento del ceto dirigente di Mosca alla scuola economica liberista. Di conseguenza sono oggi in molti ad auspicare che tutto ciò cambi, sempre più energicamente: i Comunisti di Zjuganov, per esempio, ma non solo.

Crolla il ponte Morandi a Genova. L’austerità e i profitti fanno decine di morti

Duecento metri del ponte Morandi, sull'autostrada A10, si sono sbriciolati, portandosi dietro 26 vittime e 15 feriti (dato purtroppo ancora provvisorio) oltre 30 auto e 3 mezzi pesanti. Si contano i morti e i danni e si sprecano le parole di circostanza, come sempre accade in questi casi. Poi trascorsa qualche settimana, ricomincerà il solito andazzo. Ed è allora che il governo gialloverde dovrà dimostrare un cambio di paradigma politico, operativo ed economico rispetto ai governi precedenti. Di Fiscal Compact, pareggio di bilancio e Spending review si muore.

Africa, nasce il CFTA, l’area di libero commercio più vasta al mondo. Ma non sono poche le incognite

CFTA

Nasce in questi giorni il CFTA, con la partecipazione di 44 paesi africani su un totale di 55. Tra i mancanti, però, spiccano nomi importanti come Sudafrica e Nigeria, ovvero le economie più importanti del Continente. L'accordo di libero scambio africano, che punta a ridurre dazi e balzelli sul 90% dei prodotti locali, sembra infatti più utile alle piccole economie del Continente che a quelle più grandi.

Reddito di cittadinanza o diritto al lavoro? Sudditi consumatori o cittadini lavoratori?

E' vista sempre più come una misura di sinistra il reddito di cittadinanza. Ma storicamente la sinistra propugnava il diritto al lavoro...

La dittatura del mercato: la Commissione Europea bacchetta l’Austria

Eurocrazia. L'Austria subisce la procedura d’infrazione della Commissione Europea per aver cercato di applicare leggi nazionali a tutela dei lavoratori.

   

PRIMA PAGINA

SEGUICI SU

10,928FanLike
35FollowerSegui
180FollowerSegui
1,545FollowerSegui
30IscrittiIscriviti

EDITORIALE