Argomenti M5s

Argomento: m5s

La Camera approva il taglio dei parlamentari

La Camera ha approvato senza modifiche il disegno di legge costituzionale per il taglio dei parlamentari. I sì in totale sono stati 310 (M5s, Lega, Fi e Fdi), i no 107 (Pd, Leu, +Europa, Civica Popolare), gli astenuti 5 (Nci).

Armando Siri è fuori dal governo

Il Consiglio dei Ministri, sentito dal Presidente Giuseppe Conte in ordine alla proposta di revoca della nomina del sen. Armando Siri a Sottosegretario di Stato, ne ha preso atto, confermando piena fiducia nell'operato del Presidente del Consiglio e ribadendo che la “presunzione di non colpevolezza” è un principio cardine del nostro ordinamento giuridico

Conte mette alla porta Siri

Il premier Conte, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi, chiede le dimissioni del sottosegretario leghista Siri indagato per corruzione

L’intercettazione della mazzetta al sottosegretario Siri non esiste

Armando Siri

L'intercettazione di una telefonata tra Arata padre e figlio che incastrerebbe Siri e proverebbe l'esistenza di una mazzetta da 30mila euro non esiste

Roma, marocchino accoltella uomo con un crocifisso al collo

Alla vigilia di Pasqua, nell'area della Stazione Termini, un marocchino 37enne ha tentato di sgozzare un georgiano di 44 anni, scambiandolo per un italiano, dopo aver notato che portava il crocifisso al collo

Gli sconfitti del 4 marzo si diano pace: il governo non cadrà

L'ipotesi di un ritorno anticipato alle urne, tanto cara alle opposizioni, ci appare improbabile. Salvini e Di Maio sono astuti e valutano bene certi numeri

Codice rosso, ok della Camera all’unanimità a reato di revenge porn

La Camera ha approvato all’unanimità l’emendamento sul revenge porn al ddl Codice rosso sulla violenza contro le donne. I voti a favore sono stati 461

Commissione d’inchiesta sulle banche: Mattarella mette dei paletti

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha promulgato la legge che istituisce la commissione di inchiesta sulle banche. Ma ha posto dei paletti

Crolla “Pittellopoli”: anche la Basilicata passa al centrodestra

Il candidato del centrodestra Vito Bardi, generale in pensione della Guardia di Finanza, è il nuovo presidente della Regione Basilicata. E' stato eletto con 124.716 voti, pari al 42,2%. Al secondo posto Carlo Trerotola del centrosinistra con 97.866 voti (33,11%), a seguire Antonio Mattia del M5S con 60.070 voti (20,32%) e Valerio Tramutoli di Basilicata possibile con 12.912 (4,37%).

La Camera dei deputati ha approvato il decretone

La Camera ha dato il via libera al “decretone” che include Reddito di cittadinanza e Quota 100. Il provvedimento è stato approvato dall'aula con 291 voti a favore, 141 contrari e 14 astenuti.

   

PRIMA PAGINA

SEGUICI SU

10,893FanLike
35FollowerSegui
184FollowerSegui
1,540FollowerSegui
30IscrittiIscriviti

EDITORIALE