Argomenti Mafie

Argomento: mafie

Giuseppe Montana, il Serpico della lotta alla mafia

Beppe Montana

Giuseppe Montana, detto "Serpico" per la sua spregiudicatezza nella ricerca dei latitanti, fu il commissario della squadra mobile di Palermo, ucciso dalla Mafia il 28 luglio 1985.

Strage di Ciaculli: dopo 55 anni ancora nessun colpevole

strage di ciaculli

La Strage di Ciaculli con sette vittime delle forze dell'ordine è un attentato compiuto dalla malavita organizzata durante la prima guerra di mafia. A 55 anni esatti dalla strage la magistratura non ha individuato ancora dei responsabili.

Peppino Basile: Dieci anni di colpevole omertà

Peppino Basile

Tra il 14 e il 15 giugno 2008 veniva assassinato Peppino Basile, politico dell'Italia dei Valori e costruttore edile, che da anni si batteva contro le speculazioni a Ugento (Lecce): un omicidio di stampo mafioso, che ancora non è stato riconosciuto dalla Giustizia come tale. Assolti tutti gli imputati del processo per delitto passionale.

Governo, Di Maio cita Calamandrei, Salvini: Flat Tax arricchirà tutti. Scontro Italia-NATO su sanzioni Russia

salvini e di maio: stretta di mano

Governo Gialloblu: Di Maio risponde alle accuse delle opposizioni citando Piero Calamandrei. Salvini: la flat tax sarà un bene per tutti, buoni rapporti con Russia e Usa. Ma la NATO frena e ammonisce il governo: "sanzioni a Russia sono importanti".

Trent’anni fa Cosa Nostra assassinava Giuseppe Insalaco

Giuseppe Insalaco

Giuseppe Insalaco prima di morire fece in tempo a denunciare il malaffare della politica siciliana facente capo a Ciancimino, fu sindaco di Palermo nel 1984. Fu colpito da cinque colpi di magnum nel bel mezzo del traffico di Palermo.

In ricordo di Piersanti Mattarella, “un democristiano onesto”

Piersanti Mattarella

Piersanti Mattarella fu assassinato da Cosa Nostra il giorno dell'Epifania del 1980, ciò sancì l'ingresso in politica di suo fratello minore Sergio, attuale Presidente della Repubblica. Piersanti voleva rivoluzionare la morale politica della Sicilia intaccando gli affari di Riina e Provenzano, mandanti del crimine. Il killer non fu mai individuato.

Ong, Zuccaro: “Il denaro destinato all’accoglienza dei migranti attira le mafie”

Il procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro, in audizione alla Commissione Antimafia, ha evidenziato l'interesse delle mafie per il business dell'accoglienza.

SEGUICI SU

10,862FanLike
35FollowerSegui
185FollowerSegui
1,471FollowerSegui
29IscrittiIscriviti