Argomenti Migranti

Argomento: migranti

Sanzioni Russia, Malan (FI): “Occorre modificare l’atteggiamento europeo dall’interno”

Il senatore Lucio Malan, Vicepresidente Vicario del gruppo Forza Italia-Berlusconi Presidente, ci ha gentilmente rilasciato un’intervista in cui abbiamo toccato diversi argomenti, dalla NATO alle sanzioni contro la Russia. Con uno sguardo alla politica italiana.

Il cambio di “agenda” del governo giallo-verde non è di poco conto

Luigi Di Maio, Matteo Salvini

Il governo Lega-Cinque Stelle sta provando concretamente ad invertire la rotta con provvedimenti che fanno rabbrividire i "Signori di Bruxelles"

La Germania festeggia la riunificazione. Wagenknecht: “esiste un altro confine, quello tra ricchi e poveri”

germania riunificazione: le parole di Sahra Wagenknecht

Nel giorno dell'anniversario della riunificazione della Germania, Sahra Wagenknecht ricorda i gravi problemi sociali del paese: il problema della povertà e del precariato sono una delle battaglie di Aufstehen il nuovo movimento fondato dall'economista di Jena.

Germania, prove di dialogo con Erdogan. Aufstehen: «Non è il benvenuto»

Erdogan

Il presidente Erdogan spera di dare un nuovo inizio ai rapporti tutt'altro che idilliaci con la Germania della Merkel. Atteso a Berlino venerdì, il leader turco spera nella potenza economica tedesca per far partire la ripresa dell'economia turca in appannamento. Ma le opposizioni si ribellano.

Eritrea, scoppia il bubbone: ecco chi sono gli oppositori democratici di Afewerki, trafficanti di vite umane

Dopo anni di reticenze ed omissioni, vengono fuori i retroscena di figure fino ad oggi presentate come pure ed intoccabili: Don Mussie Zerai, ma anche altri...

“Diciotti”, oltre 40 migranti si sono già resi irreperibili

Oltre quaranta migranti che dalla nave Diciotti erano stati trasferiti nel centro di Rocca di Papa si sono allontanati e risultano irreperibili. E' quanto si apprende da fonti del Viminale.

Caso Diciotti: così si esprime la Comunità Eritrea in Italia, sulla cui esistenza qualcuno ha avuto il coraggio di dubitare

Ringraziamo Daniel Korbaria, che ci ha fornito il prezioso comunicato della Comunità Eritrea in merito alla faccenda della nave Diciotti. Ma aggiungiamo anche qualche ulteriore nota a margine.

Caso Diciotti: qualche annotazione a margine…

Sul caso della Diciotti, probabilmente, è il caso di togliersi qualche sassolino dalla scarpa, per esempio citando qualche numero e, perché no, anche qualche responsabilità.

Migranti: la linea del governo regge ma si apre un nuovo fronte di scontro

giuseppe conte

La linea del governo sui migranti a bordo delle navi ferme a Pozzallo regge ma si apre un nuovo fronte di scontro. Repubblica Ceca ed Ungheria fanno muro. Nella serata di ieri, il premier Giuseppe Conte ha inviato una lettera ai capi di Stato e di governo dei 27 paesi del Consiglio europeo per chiedere il rispetto dei principi contenuti nelle conclusioni del Consiglio europeo di fine giugno e che prevedono il pieno coinvolgimento di tutti i paesi dell'Ue. Dura la reazione di Repubblica Ceca ed Ungheria, indisponibili ad accogliere parte dei migranti arrivati in Italia.

Ieri la “Diciotti”, oggi un barcone con 450 migranti: è strategia?

Migranti: la nave Diciotti

Un barcone con 450 migranti a bordo sarebbe a poche miglia da Linosa e a 20 miglia da Lampedusa, dove potrebbe arrivare nella prima mattinata di domani. Ieri la "Diciotti", oggi questo peschereccio. Se non è una strategia, è qualcosa che le assomiglia molto. Chi orienta i traffici di uomini ed imbarcazioni sta puntando a mettere il governo italiano di fronte al "fatto compiuto", per farne emergere le contraddizioni interne, con l'appoggio di diverse "quinte colonne", i cui nomi e volti stanno emergendo in maniera sempre più chiara.

   

PRIMA PAGINA

SEGUICI SU

10,818FanLike
35FollowerSegui
162FollowerSegui
1,559FollowerSegui
29IscrittiIscriviti

EDITORIALE