Argomenti Migranti

Argomento: migranti

Caso Diciotti: qualche annotazione a margine…

Sul caso della Diciotti, probabilmente, è il caso di togliersi qualche sassolino dalla scarpa, per esempio citando qualche numero e, perché no, anche qualche responsabilità.

Migranti: la linea del governo regge ma si apre un nuovo fronte di scontro

giuseppe conte

La linea del governo sui migranti a bordo delle navi ferme a Pozzallo regge ma si apre un nuovo fronte di scontro. Repubblica Ceca ed Ungheria fanno muro. Nella serata di ieri, il premier Giuseppe Conte ha inviato una lettera ai capi di Stato e di governo dei 27 paesi del Consiglio europeo per chiedere il rispetto dei principi contenuti nelle conclusioni del Consiglio europeo di fine giugno e che prevedono il pieno coinvolgimento di tutti i paesi dell'Ue. Dura la reazione di Repubblica Ceca ed Ungheria, indisponibili ad accogliere parte dei migranti arrivati in Italia.

Ieri la “Diciotti”, oggi un barcone con 450 migranti: è strategia?

Migranti: la nave Diciotti

Un barcone con 450 migranti a bordo sarebbe a poche miglia da Linosa e a 20 miglia da Lampedusa, dove potrebbe arrivare nella prima mattinata di domani. Ieri la "Diciotti", oggi questo peschereccio. Se non è una strategia, è qualcosa che le assomiglia molto. Chi orienta i traffici di uomini ed imbarcazioni sta puntando a mettere il governo italiano di fronte al "fatto compiuto", per farne emergere le contraddizioni interne, con l'appoggio di diverse "quinte colonne", i cui nomi e volti stanno emergendo in maniera sempre più chiara.

La Germania dinanzi ad un bivio cruciale. Che fare?

Germania: Merkel e Seehofer

La Germania vive il più profondo isolamento sullo scenario internazionale dalla fine della Seconda Guerra Mondiale ed è ora davanti ad un bivio decisivo: proseguire su una strada che ha già dimostrato mancare di lungimiranza ed ampio respiro oppure tentare un radicale cambio di paradigma.

Sbarchi: i ministri Toninelli e Salvini criticano l’operazione “Sophia”

La nave militare irlandese Samuel Beckett, con a bordo 106 migranti ,è approdata sabato nel porto di Messina. Salvini e Toninelli criticano l'accordo Sophia. Per il ministro delle Infrastrutture Toninelli, la Beckett fa parte delle imbarcazioni militari coinvolte nell'operazione "con cui Renzi ha svenduto gli interessi dell'Italia".

Governo giallo-verde: al di là dei risultati concreti, è in atto un cambiamento di paradigma

Governo Conte

Il governo giallo-verde al momento ha concentrato la propria azione su alcuni temi chiave. Ha ottenuto sopratutto un cambiamento di paradigma.

Conte: “Italia guiderà la svolta dell’Unione Europea”

Giuseppe Conte

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha riferito alla Camera dei Deputati le proposte che il governo italiano farà al Consiglio Europeo del 28-29. Il premier ammonisce: "l'Italia ha bisogno di maggiore solidarietà dei paesi membri per combattere la crisi e le sperequazioni regionali". Sul fenomeno migranti il governo di Roma propone 10 punti per il cambiamento delle politiche europee.

Terrorismo: arrestato gambiano ospite di un centro di accoglienza

Terrorismo: arrestato gambiano affiliato a isis a Licola

Terrorismo: Sillah Osman, gambiano di 34 anni, è stato fermato a Napoli nel corso di un blitz di polizia e carabinieri. E' accusato di essere legato all'Isis. Il gambiano ha partecipato a un duro addestramento in Libia. L'uomo doveva compiere un attentato in Spagna o in Francia, insieme con il giovane di 21 anni Alagie Touray, preso lo scorso 20 aprile davanti alla moschea di Licola.

Salvini e Di Maio incendiano l’Europa sui migranti

salvini e di maio: stretta di mano

Le prime decisioni del governo gialloblù, guidato dal trio Conte-Salvini-Di Maio, hanno causato uno scossone all'interno dell'Europa, in particolare nella Germania guidata da Angela Merkel: a Berlino tiene banco la crisi tra la Cancelliera e il ministro degli interni Orst Seehofer, leader della CSU. Macron ora teme di perdere il ruolo egemone della Francia in Africa e nel Mediterraneo.

Ungheria, approvata legge anti Soros

George Soros

L'Ungheria di Orbàn non molla e rilancia sui migranti: approvata legge che punisce con la reclusione organizzazioni e individui che aiutano i clandestini.

SEGUICI SU

10,889FanLike
35FollowerSegui
181FollowerSegui
1,487FollowerSegui
30IscrittiIscriviti