Argomenti ONU

Argomento: ONU

Fake News, Diritti Umani e Covid-19: la colpa dell’Eritrea è di “non inginocchiarsi”

E' a dir poco incredibile ciò che, impastando vecchie ed ormai superate questioni sui diritti umani e nuove speculazioni riguardanti il Covid-19, certa stampa e certa politica riescano a fare contro paesi che hanno semplicemente la colpa di "non inginocchiarsi".

Da Berlino alla Libia: Missione Sophia in vista. Ma le incognite non sono poche

Intorno alla Libia si recita il solito, nuovo "giro di Valzer": difficilmente, però, la conferenza di Berlino potrà davvero portare ad effetti concreti o duraturi.

Crisi missilistica: Mosca e Pechino si rivolgono alle Nazioni Unite

Conisglio di Sicurezza delle Nazioni Unite

Il ritiro degli Stati Uniti di Trump dal trattato missilistico firmato da Reagan e Gorbachov nel 1987 ha riportato il mondo indietro di trent'anni. Per ora le Nazioni Unite non hanno posto alcun veto alla nuova corsa agli armamenti di Washington nell'est europeo.

Libia: è resa dei conti fra Haftar e quel che resta del governo di Tripoli?

Libia

La nuova puntata della crisi libica coglie di sorpresa molti di quegli osservatori ed attori internazionali che pure, anni fa, ne avevano creato le origini. Vada come vada, oggi sarà molto difficile parlare del futuro della Libia senza tener conto di Khalifa Haftar.

Siria: Ancora 40mila profughi tenuti in ostaggio dai ribelli

Siria: profughi a Rukban

Nel campo di Rukban 40milan siriani sono rimasti bloccati dalla minaccia dei ribelli dell'opposizione moderata. Ad al-Tanf manca la collaborazione tra forze filogovernative e gli Stati Uniti per organizzare i corridoi umanitari.

Battaglia navale Ucraina-Russia: la campagna elettorale di Poroshenko

Petro Poroshenko

Lo scontro del 25 novembre tra le navi militari dell'Ucraina e della Russia nello stretto di Kerch ha portato ad un'escalation delle ostilità tra i due Paesi. Intanto, Petro Poroshenko ha imposto la legge marziale in Ucraina, mentre il Paese si prepara alle elezioni presidenziali di marzo.

L’ONU ha rimosso le sanzioni all’Eritrea all’unanimità

Oggi è un grande giorno per l'Eritrea, perché anni di pazienza e fermezza, ovvero di "resilienza", hanno dimostrato quanto fosse nel giusto. Il Consiglio di Sicurezza ha infatti rimosso nel pomeriggio di oggi, 14 novembre 2018, le sanzioni ingiustamente comminate nel 2009 ed ulteriormente rafforzate nel 2011.

Ancora pochi giorni e le sanzioni internazionali all’Eritrea saranno solo un ricordo

Sono ormai gli ultimi giorni per le sanzioni internazionali all'Eritrea, volute da Obama nel 2009 e nel 2011 dietro false accuse, e risultate persino più severe di quelle applicate ad Iran e Corea del Nord. E' un segnale estremamente positivo per l'economia, i commerci, e soprattutto per la pace e l'integrazione nel Corno d'Africa.

USA: Nikki Haley si dimette. Che cosa c’è dietro?

Non c'è nessuno più qualificato di Ivanka Trump, per sostituire la dimissionaria Nikki Haley all'ONU. Lo ha affermato il presidente USA Donald Trump

L’Italia si riavvicina al Corno d’Africa? Ad ottobre visita di Conte in Eritrea ed Etiopia

Le notizie che scaturiscono dalla pace fra Eritrea ed Etiopia non fanno altro che sorprenderci, di giorno in giorno. Adesso è il momento della visita del premier Giuseppe Conte ad entrambi i paesi.

SEGUICI SU

10,898FanLike
35FollowerSegui
272FollowerSegui
1,447FollowerSegui
29IscrittiIscriviti