Argomenti Pace

Argomento: pace

La Bielorussia vota il referendum costituzionale e fa da mediatore tra Russia e Ucraina

0

Il 27 febbraio si è tenuto in Bielorussia un referendum costituzionale volto ad apportare alcune modifiche alla carta fondamentale dell’ex repubblica sovietica. Il referendum era stato promesso dal presidente Aleksandr Lukashenko per venire incontro all’opposizione e limitare i propri poteri rispetto agli altri organi dello Stato. In questo momento particolarmente delicato, la Bielorussia sta anche giocando un ruolo decisamente importante come mediatore tra Russia e Ucraina per il conflitto attualmente in corso.

Il congresso dei leader delle religioni mondiali e tradizionali – fasi di sviluppo

0

La settima edizione del congresso dei leader delle religioni mondiali e tradizionali si svolgerà dal 14 al 15 settembre 2022 a Nur-Sultan

Il Consiglio di sicurezza collettiva della CSTO invierà una forza di pace in Kazakistan

0

Il Consiglio di sicurezza collettiva della CSTO (Organizzazione del Trattato di Sicurezza Collettiva), composto dai capi di Stato e di governo degli Stati membri della CSTO, ha deciso, su richiesta del presidente della Repubblica del Kazakistan Tokayev, di inviare una forza di pace collettiva della CSTO nella Repubblica del Kazakistan per un periodo di tempo limitato, al fine di stabilizzare e normalizzare la situazione in questo paese

Russia, gli auguri di Vladimir Putin: “Abbiamo agito con risolutezza e coerenza per difendere i nostri interessi nazionali”

0

Il presidente Vladimir Putin ha rivolto il tradizionale discorso di Capodanno ai cittadini russi, ripercorrendo i difficili momenti del 2021 ed augurando un nuovo anno all’insegna di empatia, fiducia, generosità e misericordia

Eritrea: Verso la Rinascita. Parla l’Ambasciatore Fessahazion Pietros

0

Pubblichiamo questa breve nota, estremamente significativa, diramata dall'Ambasciatore dello Stato di Eritrea in Italia, Fessahazion Pietros, all'ANSA. In tale nota viene spiegato tutto il meccanismo che ha condotto, negli anni, alla criminalizzazione internazionale dell'Eritrea finché gli equilibri non sono cambiati traducendosi in un totale rovesciamento della situazione. Adesso nuove sfide aspettano l'Eritrea e il mondo occidentale, cominciando dall'Italia.

Eritrea ed Etiopia hanno ritirato congiuntamente le proprie truppe al confine

0

La pace fra Etiopia ed Eritrea dà sempre più velocemente i suoi buoni frutti: dal 9 luglio ad oggi, infatti, sono avvenute un sacco di belle cose fra i due paesi, e quasi tutte insieme. L'ultima novità è lo sgombero delle truppe etiopiche ed eritree dal confine, avvenuto alla presenza dei due leader. Da questo momento il confine eritreo è tornato completamente sicuro ed in pace.

8 luglio 2018: la “domenica della pace” fra Eritrea ed Etiopia

0
Eritrea-Etiopia: Isaias Afewerki e Abiy Ahmed

Domenica 8 luglio è stata una giornata memorabile per l'Eritrea e l'Etiopia, che hanno finalmente potuto seppellire una guerra ventennale ed inaugurare una nuova e bella stagione di pace e di cooperazione.

Nagorno Karabakh: la Russia lavora per la pace

0

Il ruolo della Russia come mediatore dei conflitti nell'area caucasica, e nella crisi del Nagorno Karabakh in particolare, continua ad essere di assoluta importanza.

PRIMA PAGINA