Argomenti Politica

Argomento: politica

Vent’anni fa moriva Fabrizio De André. Immortali, invece, restano le sue “ballate”

Vent'anni fa moriva Fabrizio De André. Era stato l'amico Paolo Villaggio, sodale di tante avventure non soltanto giovanili, a dargli il soprannome di Faber. In quarant'anni, De André ha davvero inciso profondamente, attraverso i suoi dischi, anche sulla nostra cultura.

2018, l’anno che ci siamo lasciati alle spalle: un bilancio, guardando al domani

Il 2018 si chiude con prospettive interessanti, non soltanto per il nostro paese, ma anche per alcuni importanti dossier mondiali. Il 2019 è un anno di grandi aspettative: l'obiettivo è non tradirle.

Facebook: perché il social network di Zuckerberg non è più il preferito dal pubblico. E dal potere

Il singolare caso di Facebook: da strumento inizialmente di punta ed esclusivo dell'area politica più "globalista", è col tempo divenuto un terreno di scontro fra posizioni politiche diverse e contraddittorie fra loro, mentre il suo monopolio nel mondo dei social è venuto meno.

Contro le privatizzazioni e le spartizioni: autogestione dei servizi pubblici

Riflessioni ad alta voce su una terza via tra le privatizzazioni selvagge e la gestione politicizzata dei servizi pubblici. Si potrebbe far gestire i servizi pubblici direttamente ai cittadini, attraverso assemblee alle quali i residenti dei Municipi potrebbero partecipare

Spread. Cos’è, come funziona e quando temerlo

Nel presente articolo cercheremo di fornire al lettore gli elementi necessari per una piena comprensione del problema in parola, troppo spesso al centro mistificazioni giornalistiche e strumentalizzazioni politiche. Dato che la seguente trattazione è rivolta principalmente ai profani della materia, tutte le considerazioni svolte sono scevre di tecnicismi e analisi di carattere specialistico.

“Oltre il moderno”: la denuncia di De Benoist al totalitarismo liberal-capitalista

De Benoist critica il liberalismo, dottrina essenzialmente economica che tende ad infrangere tutti i legami sociali che vanno al di là dell'individuo, la quale ha favorito, nel corso dei secoli, l'avvento della società borghese industriale, post industriale e l'avvento - infine - del capitalismo assoluto, ovvero del mondialismo e dell'attuale globalizzazione, che ha distrutto ogni senso di appartenenza, comunità, sicurezza sociale, legame amicale e sentimentale, offrendo all'essere umano una sorta di supermercato ove tutto ha un prezzo, ove tutto si vende e si acquista, ove ogni cosa e finanche persona è ridotta a merce.

Sì del Riesame al sequestro dei fondi della Lega

I giudici del Riesame di Genova hanno accolto il ricorso della Procura del capoluogo ligure, dando il via libera al sequestro dei fondi della Lega al fine di recuperare i 49 milioni di euro di rimborsi elettorali.

Cos’è successo alla politica italiana?

Giuseppe Conte

In questo articolo il Prof. Fabio Massimo Parenti ha spiegato al mondo politico ed economico cinese, attraverso le pagine di Global Times, l'intricata situazione politica italiana.

Il Caimano è diventato buono. Riabilitato Berlusconi

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi potrà nuovamente candidarsi alle elezioni. Il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha deciso per la sua riabilitazione, cancellando di fatto tutti gli effetti della condanna del 2013 nell'ambito del processo Mediaset, inclusa l'impossibilità di correre in caso di elezioni imposta dalla legge Severino. La sentenza è già effettiva.

Mattarella sceglie il “governo non di parte”

Per gli italiani si profila un nuovo governo di stampo quirinalizio. Dopo il nuovo giro di consultazioni a vuoto, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha deciso di percorrere la strada del "governo non di parte", senza colore e, per ora, anche senza numeri. Per le nuove elezioni si parla del 22 luglio.

   

PRIMA PAGINA

SEGUICI SU

10,747FanLike
37FollowerSegui
149FollowerSegui
1,474FollowerSegui
29IscrittiIscriviti

EDITORIALE