Argomenti Rocco Chinnici

Argomento: Rocco Chinnici

Gaetano Costa, l’ennesimo delitto irrisolto di Cosa Nostra

Gaetano Costa

A quasi quarant'anni dall'omicidio di Gaetano Costa, gli assassini del magistrato siciliano restano ignoti. Uno dei tanti delitti eccellenti di Cosa Nostra

Boris Giuliano, un eroe della lotta alla Mafia siciliana

boris giuliano

39 anni fa moriva Boris Giuliano: antesignano della lotta alla Mafia siciliana, i suoi metodi ispirarono Rocco Chinnici e Giovanni Falcone

Emanuele Basile: una vita sacrificata in nome della Giustizia

Emanuele Basile

Il Capitano dei Carabinieri Emanuele Basile fu ucciso la sera del 4 maggio 1980, mentre assisteva alla Festa del Santissimo Crocifisso di Monreale. La Mafia non digeriva le sue indagini sui traffici di droga e sulla morte di Boris Giuliano. Era amico di Paolo Borsellino, che indagò sul suo omicidio.

Quel prefetto mandato a morire a Palermo. A trentacinque anni dall’omicidio di Carlo Alberto Dalla Chiesa

Carlo Alberto Dalla Chiesa

Aveva sconfitto il terrorismo, e doveva sconfiggere anche la mafia. Ma la sua solitaria battaglia è durata soltanto 100 giorni.

Palermo, 6 agosto 1985: il sogno infranto di Antonino Cassarà

Borsellino e Cassarà

Antonino Cassarà, detto Ninni, era il vice-questore aggiunto di Palermo che nella prima metà degli anni '80 fu stretto collaboratore del giudice Giovanni Falcone, le sue indagini resero possibile il maxiprocesso di Palermo. Fu assassinato da Cosa Nostra con 200 colpi di Kalashnikov insieme ai membri della sua scorta il 6 agosto 1985. Sognava Palermo libera per sempre dalla Mafia.

Il 29 luglio di 34 anni fa moriva Rocco Chinnici, il padre del “Pool Antimafia”

Rocco Chinnici

Rocco Chinnici, magistrato di Misilmeri, fu il primo a comprendere che la mafia andava combattuta con l'impegno trasversale dello Stato. Fondatore del Pool Antimafia, cadde nel 1983 per mano dei corleonesi.

SEGUICI SU

10,858FanLike
35FollowerSegui
272FollowerSegui
1,437FollowerSegui
29IscrittiIscriviti

PRIMA PAGINA

 

EDITORIALE