lunedì, 24 Gennaio 2022 16:11
Argomenti Sanzioni

Argomento: sanzioni

L’ONU ha rimosso le sanzioni all’Eritrea all’unanimità

1

Oggi è un grande giorno per l'Eritrea, perché anni di pazienza e fermezza, ovvero di "resilienza", hanno dimostrato quanto fosse nel giusto. Il Consiglio di Sicurezza ha infatti rimosso nel pomeriggio di oggi, 14 novembre 2018, le sanzioni ingiustamente comminate nel 2009 ed ulteriormente rafforzate nel 2011.

Ancora pochi giorni e le sanzioni internazionali all’Eritrea saranno solo un ricordo

0

Sono ormai gli ultimi giorni per le sanzioni internazionali all'Eritrea, volute da Obama nel 2009 e nel 2011 dietro false accuse, e risultate persino più severe di quelle applicate ad Iran e Corea del Nord. E' un segnale estremamente positivo per l'economia, i commerci, e soprattutto per la pace e l'integrazione nel Corno d'Africa.

Pieno successo per la visita di Conte a Mosca: Putin invitato in Italia

0

La visita di Giuseppe Conte a Mosca sembrerebbe proprio essere stata piuttosto fruttuosa, anche se molti argomenti su cui si è confrontato con Vladimir Putin al momento restano solo materia di supposizione. E' però chiara l'intenzione del governo italiano di rilanciare i rapporti con la Russia, anche costringendo il G7 ad un incontro con Putin e soprattutto invitando il presidente russo in Italia, soprattutto per affrontare il nodo rappresentato dalle sanzioni.

L’Italia si riavvicina al Corno d’Africa? Ad ottobre visita di Conte in Eritrea ed Etiopia

1

Le notizie che scaturiscono dalla pace fra Eritrea ed Etiopia non fanno altro che sorprenderci, di giorno in giorno. Adesso è il momento della visita del premier Giuseppe Conte ad entrambi i paesi.

Voto su sanzioni all’Ungheria: M5s a favore, Lega-Fi contrari.

0

Matteo Salvini (Lega) ha fatto sapere che la Lega voterà contro la richiesta di attivazione dell'articolo 7 del Trattato Ue nei confronti dell'Ungheria. Il M5s invece voterà a favore delle sanzioni. Per il ministro dell'Interno, la divergenza sulle intenzioni di voto non creerà "alcun problema" tra M5s e Lega.

Governo giallo-verde: al di là dei risultati concreti, è in atto un cambiamento di paradigma

0
Governo Conte

Il governo giallo-verde al momento ha concentrato la propria azione su alcuni temi chiave. Ha ottenuto sopratutto un cambiamento di paradigma.

Ital-follia: con l’export verso gli Usa già in calo, si colpisce la Russia

1

Nel primo bimestre del 2018 le esportazioni Made in Italy negli Stati Uniti, hanno fatto registrare un calo dello 0,7%. Una brusca frenata che dovrebbe indurre il prossimo Governo italiano a battersi per eliminare le sanzioni economiche nei confronti della Russia decise dall'Unione Europea. I produttori italiani non possono sopportare il moltiplicarsi dei fronti di scontro commerciale, dovuto al fanatismo russofobo che aleggia in una parte significativa dei paesi dell'Ue.

Salvini e Meloni contro l’espulsione dall’Italia dei funzionari russi

0
salvini meloni

La decisione del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale di espellere dal territorio italiano due funzionari dell’Ambasciata della Federazione Russa a Roma accreditati in lista diplomatica, ha scatenato immediatamente le reazioni di Matteo Salvini della Lega e di Giorgia Meloni di Fdi.

Russia, presidenziali: le nuove sfide di Putin

Presidenziali Russia 2018: Putin

La nuova Guerra Fredda, le sanzioni, la crisi delle relazioni internazionali e la politica interna: tutte le questioni che il presidente russo dovrà affrontare dopo le elezioni di domenica 18 marzo, in quello che probabilmente sarà il suo ultimo mandato da presidente.

Perché non si minacciano sanzioni nei confronti della Turchia di Erdogan?

3
Recep Tayyip Erdogan

Erdogan continua a fare il bello e il cattivo tempo all'interno e all'esterno della Turchia, ma le cancellerie occidentali lo criticano da una parte e chiudono un occhio dall'altra. Attenti: Erdogan è molto peggio di Putin e Assad che tanto vi piace demonizzare.