Argomenti Terrorismo

Argomento: terrorismo

La morte di Antonio Megalizzi e l’inganno del “sogno europeo”

La vicenda del 28enne italiano, Antonio Megalizzi, rimasto ucciso nell'attentato di Strasburgo è un'amara metafora delle contraddizioni dell'europeismo.

Strasburgo: l’Europa, l’Islam e la strategia del caos

L'attentato di Strasburgo mette in luce delle verità che ormai iniziano a palesarsi in tutto il loro dramma.

Il suono delle campane di Maalula sovrasta la propaganda

Sollecitato dal premier israeliano Netanyahu, il vicepremier italiano Salvini è andato fuori binario ed oltre i confini di competenza del suo Ministero.

Strage al mercatino di Natale di Strasburgo: 4 morti e 11 feriti

Spari al mercatino di Natale a Strasburgo, in Francia. Quattro i morti. I feriti sono undici, di cui sette gravi. L'assalitore è schedato come radicalizzato

Il Qatar lascerà l’Opec a gennaio

Il Qatar lascerà l'Opec a gennaio. Lo ha annunciato il ministro dell'Energia Saad al-Kaabi ,precisando che il Paese si dedicherà alla produzione di gas.

L’ONU ha rimosso le sanzioni all’Eritrea all’unanimità

Oggi è un grande giorno per l'Eritrea, perché anni di pazienza e fermezza, ovvero di "resilienza", hanno dimostrato quanto fosse nel giusto. Il Consiglio di Sicurezza ha infatti rimosso nel pomeriggio di oggi, 14 novembre 2018, le sanzioni ingiustamente comminate nel 2009 ed ulteriormente rafforzate nel 2011.

Siria e Russia: il successo di tre anni di guerra contro il terrorismo

Siria: la lotta al terrorismo di Mosca

Il 30 settembre, è stato il terzo anniversario dell’arrivo del contingente di truppe russe in Siria. In tre anni, l'ISIS è stato quasi completamente distrutto, e i rifugiati siriani iniziano a tornare alle loro case.

Donbass: l’attentato a Zakharchenko e l’elezione del presidente ucraino

Aleksandr Zakharchenko

La morte del leader della Repubblica di Donetsk, Aleksandr Zakharchenko, rappresenta un lutto per il Donbass quanto una vittoria per l'Ucraina di Poroshenko, che si prepara alle elezioni presidenziali del 2019.

Libia: da “Stato delle Masse” a terra di nessuno

Il Primo Settembre, nella Libia di Gheddafi, era il giorno in cui si commemorava la Rivoluzione del 1969. Ma oggi quell'anniversario è proibito. Tant'è che ieri è stato "festeggiato" con l'ennesimo attentato che ha insanguinato Tripoli.

Riappare il Califfo Nero Al Baghdadi: tante sorprese ma anche qualche conferma…

Abu Bakr Al Baghdadi, più volte dato per morto, è nuovamente apparso in un audio della durata di 54 minuti. Dove potrebbe trovarsi veramente il Califfo Nero?

   

PRIMA PAGINA

SEGUICI SU

10,842FanLike
35FollowerSegui
163FollowerSegui
1,562FollowerSegui
29IscrittiIscriviti

EDITORIALE