Autori Articoli di Filippo Bovo

Filippo Bovo

Avatar
675 ARTICOLI 2 COMMENTI
Nato a Pisa nel 1983. Direttore Editoriale de l'Opinione Pubblica. Esperto di politica internazionale e autore di numerosi saggi.

Italia-Cina: il 5G di Huawei preoccupa Washington e la NATO

Non c'è soltanto la Belt and Road Initiative a creare malumori presso gli Stati Uniti e gli ambienti più atlantisti del nostro paese, ma anche la questione del 5G, le cui tecnologie, nel caso dell'Italia, sarebbero sempre fornite dalla Cina ed in particolare dal colosso Huawei.

Brexit: Theresa May verso la proroga, a costo di distruggere anche la sua carriera politica

Pur di scongiurare la Brexit, o quantomeno di ritardarla il più possibile, Theresa May è disposta persino a sacrificare la propria popolarità e carriera politica. Ciò però può solo rafforzare le incognite per il prossimo futuro, anziché dissiparle. Forte è il nervosismo in Europa, ed in particolare in Germania, mentre l'Italia recupera, in questo scenario, un piccolo spazio d'iniziativa che andrà però gestito oculatamente.

Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA): intervista all’Associazione “La Vita Oltre Lo Specchio”

La tematica dei Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) coinvolge famiglie e coppie, giovani e meno giovani, e rappresenta un argomento di sempre più seria e stringente attualità. Nel tempo sono nate associazioni e realtà che cercano di fornire una risposta a questa crescente situazione, ma molto ancora è il lavoro che potrebbe essere fatto. A tal proposito, abbiamo quindi pensato d'intervistare la Presidente dell'Associazione "La Vita Oltre Lo Specchio", Maddalena Patrizia Cappelletto, con la certezza che le sue parole saranno d'aiuto a molte persona che si trovano a convivere con questo problema, in famiglia ed altrove.

8 Marzo: storia della Giornata Internazionale delle Donne

Russia 1917

Contrariamente alla leggenda conosciuta dai più, che vorrebbe l'8 Marzo come una festa in memoria delle operaie morte in un mai esistito incendio a New York nel 1908, tale data ha ben altre origini, legate al movimento femminile rivoluzionario e socialista che pose termine all'autocrazia dello Zar durante la Prima Guerra Mondiale.

5 Marzo 2013: quando il cuore di Hugo Chavez si fermò

Sei anni fa scompariva Hugo Rafael Chavez Frias, il padre del Socialismo del XXI Secolo che oggi, in tutta l'America Latina e non soltanto in Venezuela, si trova di fronte a nuove e vitali sfide contro aggressori sempre più violenti e determinati.

A Milano la sinistra sfila contro il razzismo, ma a Roma le Comunità Africane manifestano contro l’imperialismo

A Milano sindacati, ONG e movimenti della sinistra hanno sfilato contro il razzismo. A Roma, però, le Comunità Africane in Italia hanno preferito parlare di lotta all'imperialismo e al neocolonialismo, con una manifestazione che i media hanno oscurato.

Nulla di fatto al Vertice di Hanoi: ma fra Kim e Trump è il primo a prevalere

Il summit di Hanoi fra Kim Jong-un e Donald Trump non è stato un pieno successo, almeno stando ai risultati che non sono arrivati. Tuttavia, diversa è l'immagine per i due leader che ora sono di ritorno a casa: Kim conferma la sua determinazione, non essendosi piegato all'unilateralismo della controparte, mentre Trump ha dimostrato una mancanza di coraggio nell'imprimere un pur necessario cambiamento all'approccio statunitense alle questioni internazionali.

Dall’Italia alla Spagna, dalla Francia all’Albania, la crisi delle forze “euro-progressiste” in Europa

La ormai ex sinistra europea, avendo abbandonato il socialismo in favore di uno slavato liberal-liberismo, si trova oggi dinanzi alla crisi di consensi e di identità. I casi sono numerosi, dentro e fuori l'UE. A destra, e fra le varie forze politiche concorrenti, mancano però obiettività e capacità di analisi, sufficienti a rendere stabile nel tempo l'attuale successo, col rischio che resti solo effimero.

Sul Venezuela, la linea del governo Conte ricorda quella della vecchia DC (e meno male!)

Le posizioni del governo Conte nei confronti della crisi venezuelana non sono molto diverse da quelle che, in altri tempi, venivano espresse dai vecchi leader democristiani dorotei, Aldo Moro in primis. Allora come oggi, in un'Europa schierata su posizioni di fondamentalismo politico, una simile linea, semplicemente equilibrata, appare persino rivoluzionaria.

A Strasburgo il processo a Conte: “Io burattino? Forse lo è chi risponde alle lobby”

A Strasburgo, nella giornata di ieri, è andato in atto una sorta di processo al primo ministro Conte, coi pesanti attacchi in particolare del liberale Verhofstadt e del socialista Bullman, a cui sono corrisposte repliche altrettanto forti.

   

PRIMA PAGINA

SEGUICI SU

10,907FanLike
35FollowerSegui
171FollowerSegui
1,549FollowerSegui
29IscrittiIscriviti

EDITORIALE