Autori Articoli di Marco Muscillo

Marco Muscillo

Marco Muscillo
113 ARTICOLI 4 COMMENTI
Nato nel 1988 a Tricarico in provincia di Matera. Vive in Umbria da più di 20 anni. Ha studiato Storia della Società, della Cultura e della Politica all'Università di Perugia. Ogni tanto si diverte a scrivere articoli per l'Opinione Pubblica.

Caso catalano e autodeterminazione dei popoli, qualcosa non torna

Catalogna

Non esiste Spagna senza Catalogna e Catalogna senza Spagna. Storia, cultura, lingua o soldi e ideologia politica, su quali basi si fonda il presunto diritto all'autodeterminazione della classe dirigente di Barcellona?

Per quelli che “il salario basso in Germania è una fandonia”

lavoro in germania

Dalla riforma Hartz al salario minimo, perché per i lavoratori tedeschi non è tutto rose e fiori

Ma quale rilancio, scordiamoci il “più Europa”

Jochen Andritzky

Jochen Andritzky, segretario generale del Consiglio tedesco degli esperti economici, smonta i sogni di "più Europa" di Emmanuel Macron e Paolo Gentiloni. Sarebbe saggio tenere pronto un piano B.

Per evitare l’ascesa dei presunti Hitler, va combattuto il liberismo di Weimar

AfD non è il NSDAP. Ma se temete il contrario, fate autocritica e agite sulle cause economiche per evitare un finale scontato.

Il futuro dell’Europa si gioca ancora in Francia

Al culmine del ciclo economico favorevole, anche l'Italia registrerà a fine anno il suo 1% di crescita, ma è sempre fanalino di coda in Eurozona e rispetto alle migliori economie mondiali. Cosa accadrà quando i ciclo si interromperà? I nostri problemi strutturali sono pronti a riemergere alla prima difficoltà. La vittoria di Macron ha permesso ai burocrati di Bruxelles di continuare con le politiche di austerità e anche il presidente francese ha iniziato le sue "riforme", partendo da quella del lavoro. Questo rinnovato fervore europeista che parte dalla Francia potrebbe produrre presto uno strappo che farà crollare le fondamenta della costruzione europea.

Se questa è la crescita…

Austerità, manovre recessive, stipendi sempre più bassi, sofferenze bancarie in aumento, blocco dei prelievi. Questa è la realtà economica italiana ed europea. Ma non c'era la crescita?

Il piccolo Charlie Gard ha messo le ali ed è andato via con gli angeli

Charlie Gard

La sentenza di morte è stata eseguita immediatamente in un hospice tenuto segreto per volontà del giudice Francis.

E’ troppo tardi per curare Charlie: I genitori ritirano la richiesta per portare il bambino negli USA

I genitori in lacrime: "Lasceremo andare nostro figlio con gli angeli". Il giudice Francis: "è nel migliore interesse di Charlie morire".

Charlie Gard: si riaccende la speranza

Charlie Gard

Il giudice Francis ha aperto a una possibilità per sottoporre Charlie Gard a una terapia sperimentale per il deperimento mitocondriale, qualora se ne ravvisassero le condizioni. Un caso che sta aprendo un ampio e complesso dibattito giuridico e sui diritti fondamentali.

Storia di un miracolo chiamato Charlie

Charlie Gard

Oggi la prima udienza dell'Alta Corte britannica dopo che i medici del Great Ormond Street Hospital hanno accettato di richiedere il riesame del caso alla luce del nuovo protocollo internazionale studiato da un'equipe di esperti coordinati dall'ospedale Bambin Gesù di Roma. Ripercorriamo la storia incredibile del piccolo Charlie Gard, che ha commosso il mondo e piegato a sé i grandi della Terra.

   

PRIMA PAGINA

SEGUICI SU

10,893FanLike
35FollowerSegui
184FollowerSegui
1,540FollowerSegui
30IscrittiIscriviti

EDITORIALE