Autori Articoli di Marco Muscillo

Marco Muscillo

Marco Muscillo
69 ARTICOLI 1 COMMENTI
Nato nel 1988 a Tricarico in provincia di Matera. Vive in Umbria da più di 20 anni. Ha studiato Storia della Società, della Cultura e della Politica all'Università di Perugia. Essendo ancora disoccupato, ogni tanto si diverte a scrivere articoli per l'Opinione Pubblica.

Sradicare gli ulivi è un sacrilegio

Cronache dal regno della barbarie

A sessant’anni dai Trattati di Roma: pregiudizi, retorica e dura realtà

Unione Europea: Trattati di Roma 25 marzo 1957-2017

Non tutti sanno che la nona sinfonia di Beethoven, presa ad Inno dell'Europa unita, mette in musica l'ode Alla gioia scritta nel 1785 da Friedrich Schiller, l'artista letterario autore de I masnadieri e di tanti altri capolavori della letteratura tedesca della seconda metà del Settecento. L'ode Alla...

Per fermare i “populismi” ecco l’Europa a più velocità

Vertice a Versailles per i capi di governo di Germania, Francia, Spagna e Italia. Nascerà l'Europa a più velocità. Sarà il rilancio del progetto europeo o sarà l'ammissione del suo totale declino?

Draghi non sa più che pesci prendere. Ora l’Euro torna “irrevocabile”

Draghi, bce, euro

Ma l'uscita dall'Euro non è più tabù e la Merkel invoca un'Europa "a più velocità".

Dietrofront di Mario Draghi: “l’Euro non è più irreversibile”

Mario Draghi

"Qualunque Paese intenda lasciare la zona euro, dovrà pagare i propri conti" - ha detto il capo della BCE. Pagheremo volentieri, in liretta svalutata.

L’Italia verso una manovra correttiva

La Commissione Europea chiede ufficialmente all'Italia una correzione sulla manovra finanziaria pari allo 0,2% del PIL, cioè 3,4 miliardi di euro.

DBRS riduce il rating italiano a “BBB”

Tra le motivazioni: in dieci anni l'Italia è cresciuta meno degli altri Paesi dell'Eurozona. Gli fa eco Albert Edwards di SocGen: "Ricapitalizzare le banche è uno spreco di tempo se l'Italia rimane nella zona Euro"

Monte dei Paschi: nomi illustri tra i complici del disastro

Quando iniziano i problemi del Monte dei Paschi di Siena e chi sono i debitori morosi che hanno contribuito a far accumulare le sofferenze della banca senese? Se saranno i cittadini a pagare la ricapitalizzazione, è giusto che conoscano i nomi dei colpevoli.

Il mercato ha fallito, MPS salvata dallo Stato

Nella notte di ieri, il Consiglio dei Ministri ha approvato il governo "salva-risparmio" con cui si provvederà a ricapitalizzare il Monte dei Paschi di Siena e le altre banche in difficoltà con 20 miliardi di soldi pubblici. Era l'unica soluzione possibile nell'epoca del bail-in, che è stato accantonato per salvare per l'ennesima volta la storica banca del PD.

Il dopo Renzi si chiama Troika?

Secondo il quotidiano La Stampa, il Ministro Padoan chiederà l'intervento del fondo Esm per un prestito di 15 miliardi di euro per salvare il sistema bancario ed evitare una crisi di sistema. Il prossimo governo potrebbe quindi essere emanazione della Troika.

PRIMA PAGINA

SAVE DONBASS PEOPLE

save donbass people