Autori Articoli di Marco Muscillo

Marco Muscillo

Marco Muscillo
74 ARTICOLI 2 COMMENTI
Nato nel 1988 a Tricarico in provincia di Matera. Vive in Umbria da più di 20 anni. Ha studiato Storia della Società, della Cultura e della Politica all'Università di Perugia. Ogni tanto si diverte a scrivere articoli per l'Opinione Pubblica.

Dobbiamo ricominciare dalle basi: l’Euro è il vero problema

Euro, BCE, Mario Draghi

Dopo la vittoria di Emmanuel Macron in Francia, i falchi dell'europeismo tirano un sospiro di sollievo, credendo di aver arginato il pericolo populista. Le elezioni legislative di giugno è presumibile che non riserveranno grosse sorprese: è vero che il partito di Macron, En Marche!, ha meno di un anno di vita e non ha una struttura forte come quella dei partiti classici, ma la duttilità di Macron può permettergli di trovare alleati sia a destra come a sinistra. Per cui sarà facile per lui aprire ai repubblicani, magari all'ala di Juppé e trovare un primo ministro che fossa far convergere le preferenze di repubblicani e socialisti ed evitare la temuta "cohabitation", sempre che temuta lo sia davvero. Per il Front National c'è il rischio di raccogliere ancora una volta ben poco rispetto a quanto seminato, a causa del doppio turno che impone il sistema elettorale maggioritario...

Cari sovranisti, in Francia siamo obbligati a vincere, non basta partecipare

Marine Le Pen

Al ballottaggio per le elezioni presidenziali francesi, quello di Marine Le Pen sarà un risultato storico, ma per le sorti sovraniste tutto ciò non può bastare: la novella Giovanna d'Arco è obbligata a vincere. Passerà troppo tempo prima di un'occasione similmente determinante per le sorti di Euro e Unione Europea.

Con Def e manovrina cresceremo nel 2020. Parola di Pier Carlo Padoan

Def, la manovrina primaverile di Padoan

Il Consiglio dei Ministri ha varato il Documento di Economia e Finanza del 2017 e la manovra correttiva di 3,4 miliardi richiesta dall'Unione Europea.

Siria: Anche Nicolai Lilin si schiera contro i bombardamenti Usa (VIDEO)

Nicolai Lilin

La versione di Nicolai Lilin sulla guerra in Siria

Dal Telegraph: “La Gran Bretagna si riprenderà i soldi indietro dall’UE invece di pagare per uscirne”

I leaders europei hanno messo in guardia il Regno Unito sul conto per il divorzio che potrebbe salire fino a 50 miliardi di Sterline.

Sradicare gli ulivi è un sacrilegio

Cronache dal regno della barbarie

A sessant’anni dai Trattati di Roma: pregiudizi, retorica e dura realtà

Unione Europea: Trattati di Roma 25 marzo 1957-2017

Non tutti sanno che la nona sinfonia di Beethoven, presa ad Inno dell'Europa unita, mette in musica l'ode Alla gioia scritta nel 1785 da Friedrich Schiller, l'artista letterario autore de I masnadieri e di tanti altri capolavori della letteratura tedesca della seconda metà del Settecento. L'ode Alla...

Per fermare i “populismi” ecco l’Europa a più velocità

Vertice a Versailles per i capi di governo di Germania, Francia, Spagna e Italia. Nascerà l'Europa a più velocità. Sarà il rilancio del progetto europeo o sarà l'ammissione del suo totale declino?

Draghi non sa più che pesci prendere. Ora l’Euro torna “irrevocabile”

Draghi, bce, euro

Ma l'uscita dall'Euro non è più tabù e la Merkel invoca un'Europa "a più velocità".

Dietrofront di Mario Draghi: “l’Euro non è più irreversibile”

Mario Draghi

"Qualunque Paese intenda lasciare la zona euro, dovrà pagare i propri conti" - ha detto il capo della BCE. Pagheremo volentieri, in liretta svalutata.

PRIMA PAGINA

EDITORIALE