Autori Articoli di Michele Cotugno Depalma

Michele Cotugno Depalma

88 ARTICOLI 0 COMMENTI

Una storia di ordinaria ingiustizia. Novant’anni fa venivano uccisi Sacco e Vanzetti

Sacco e Vanzetti

Il 23 agosto 1927 i due anarchici sono stati giustiziati negli Stati Uniti dopo tre processi farsa, e da innocenti. Sono stati riabilitati soltanto 50 anni dopo

Torna il pallone che conta. Ben arrivata, cara serie A

Riecco il Campionato di calcio. Non mancano le novità e i motivi di interesse. Sarà ancora la Juventus a vincere?

13 agosto 1961, la Germania Est fa costruire il Muro di Berlino: diverrà il simbolo della Guerra Fredda

Muro di Berlino

Il Muro di Berlino eretto nel 1961 divenne il simbolo della divisione del Mondo in due blocchi e dell'Europa divisa dalle ideologie. Oggi del Muro non è rimasto molto, ma molti altri muri sono stati eretti negli ultimi decenni. La domanda che sorge spontanea è se servano sul serio.

Palermo, 6 agosto 1985: il sogno infranto di Antonino Cassarà

Borsellino e Cassarà

Antonino Cassarà, detto Ninni, era il vice-questore aggiunto di Palermo che nella prima metà degli anni '80 fu stretto collaboratore del giudice Giovanni Falcone, le sue indagini resero possibile il maxiprocesso di Palermo. Fu assassinato da Cosa Nostra con 200 colpi di Kalashnikov insieme ai membri della sua scorta il 6 agosto 1985. Sognava Palermo libera per sempre dalla Mafia.

Il 2 agosto di 37 anni fa quella bomba alla stazione di Bologna. 85 morti senza un perché

Strage di Bologna

A 37 anni da quel 2 agosto del 1980 i perché di quella strage restano ancora tanti, nonostante le condanne della sentenza del 1995.

Il 29 luglio di 34 anni fa moriva Rocco Chinnici, il padre del “Pool Antimafia”

Rocco Chinnici

Rocco Chinnici, magistrato di Misilmeri, fu il primo a comprendere che la mafia andava combattuta con l'impegno trasversale dello Stato. Fondatore del Pool Antimafia, cadde nel 1983 per mano dei corleonesi.

Paolo Borsellino e la strage di via d’Amelio, 25 anni dopo. Ma cosa è davvero cambiato da allora?

Paolo Borsellino: strage via D'Amelio

Il ricordo della strage di via D'Amelio che si portò via il giudice del Pool Antimafia, Paolo Borsellino, in uno degli anni più difficili della storia del nostro paese: il 1992. Con una riflessione: cosa è stato fatto da allora e cosa è cambiato nel nostro paese?

Giorgio Ambrosoli. Ricordo di un uomo al servizio (solitario) dello Stato

Giorgio Ambrosoli

Il ricordo dell'avvocato Giorgio Ambrosoli, un uomo che mise i bastoni tra le ruote all'insano connubio tra mafie, massoneria e alta finanza, pagandone caro il prezzo.

La beffa di Euro 2000. Quando il calcio sa essere crudele

Euro 2000

17 anni fa si consumava, sempre di domenica, una piccola tragedia sportiva. La nazionale italiana di calcio vicinissima a toccare il tetto più alto d'Europa si fa scippare quello che sarebbe stato il secondo trofeo continentale della nostra storia a pochi secondi dalla fine.

Il 27 giugno 1980 il botto di Ustica. Un’altra strage di Stato…

Strage di Ustica

Le indagini su Ustica che sembravano chiuse circa dieci anni fa, si sono riaperte nel 2008, grazie ad alcune dichiarazioni dell'allora presidente emerito, Francesco Cossiga. Ma siamo ancora molto lontani dalla verità, nonostante la desecretazione degli archivi di Stato.

PRIMA PAGINA

EDITORIALE