Autori Articoli di Michele Orsini

Michele Orsini

112 ARTICOLI 0 COMMENTI

Sul (presunto) rapimento della modella inglese Chloe Ayling

Una giovane modella inglese (Chloe Ayling), un presunto rapitore polacco (Lukasz Herba), una fantomatica organizzazione (Black Death), specializzata in vendita di armi, traffico di droga, omicidi su commissione, rapimenti, creazione di nuove identità e tratta di "schiave sessuali", e il pericoloso mondo del deep web: semplice mitomania o c'è di più?

Massimo Recalcati è un grande psicanalista tranne quando parla di Renzi

Massimo Recalcati

Recalcati, intellettuale di rango, cui va riconosciuto il grande merito d'aver divulgato in Italia il pensiero lacaniano, tentando di rendere comprensibile il messaggio di un autore così ostico, si trasforma quando indossa gli abiti dell'ultras renziano.

Il Pd e lo ius soli: quando la tattica politica prevale sulle “leggi di civiltà”

Se la legge sullo ius soli fosse stata davvero così importante per il Pd, i suoi uomini non si sarebbero fatti così tanti scrupoli di fronte alla prospettiva di mettere in crisi un governo come quello attuale. Quale importanza avrebbe potuto avere la sua caduta dinanzi alla più volte citata civiltà?

Caso-Donnarumma: capitalismo e gerontocrazia

Un'analisi diversa dalle altre del caso Donnarumma che ha "scandalizzato" molti. Le disparità economiche odierne rappresentano una grande ingiustizia, ma da questo punto di vista non ci preoccupa granché che alcuni guadagnino molto, ma che troppi guadagnino poco o nulla.

Darsi fuoco: forma di protesta atroce o pura disperazione?

Settimo Torinese, signora si dà fuoco

Il caso di Concetta Candido, 46 anni, di Settimo Torinese, ricoverata in condizioni molto gravi dopo essersi data fuoco nell'atrio della sede dell'Inps di corso Giulio Cesare a Torino, perché non riusciva a ottenere il sussidio che le spettava dopo essere stata licenziata a gennaio dal titolare della pizzeria nella quale lavorava da dieci anni, ha riportato sotto i riflettori un fenomeno tragico che merita attenzione.

La depressione estiva e i malesseri stagionali

psicologia: depressione estiva

Sono forti i fattori sociali che proprio in estate rappresentano un fattore di rischio per quanto riguarda l'umore: la stagione associata per antonomasia al divertimento e agli eccessi, in una società caratterizzata dall'edonismo consumistico, dove il godimento è considerato un diritto-dovere, chi non ha possibilità (o voglia), per l'appunto, di godere può sentirsi fuori luogo, inadeguato, perfino indegno.

I gufi e la “Schadenfreude”. L’esagerazione di Buffon

'Schadenfreude' è una parola tedesca che non ha un corrispettivo in italiano, tanto che per tradurla è necessaria una parafrasi: Wilco W. van Dijk e Jaap W. Ouwerkerk, gli autori della succitata opera, la definiscono "l'immagine speculare dell'invidia", cioè "quella sensazione di felicità che si prova quando un'altra persona va incontro a una sventura". Colui che gode della sfortuna altrui non è in tal caso parte attiva, ma semplicemente uno spettatore.

Caos Torino: La paura va gestita, mai negata

Dopo gli attentati, politici ed opinionisti di grido immancabilmente chiedono alla gente "di non aver paura". Le persone hanno paura, com'è del tutto normale che sia, e le esortazioni a non averla risultano fastidiose, se non addirittura umilianti.

L’obbligatorietà del cordoglio ne rende stucchevole l’espressione

Terrorismo, cordoglio

Dopo Manchester la solita retorica. Il cordoglio stucchevole non serve. Il terrorismo va combattuto anche non facendo affari con chi lo finanzia.

Il Sikh, la Cassazione e quei “nebulosi” valori occidentali

In un paragrafo della sentenza della Corte di Cassazione si legge: E' essenziale per l'immigrato conformare i propri valori a quelli del mondo occidentale".

PRIMA PAGINA

EDITORIALE