blackjack e poker

Dopo che la camera ha approvato il decreto dignità sempre più spesso si parla di giochi da casinò, si pensa alla roulette o alle slot machine, eppure i giochi da casinò che da sempre ottengono maggiori consensi tra il pubblico sono il poker e il blackjack, nonostante richiedano maggiore capacità di concentrazione e di impegno rispetto alle altre attrattive sopracitate. Visto il periodo dell’anno abbiamo deciso di darvi qualche dritta per non sfigurare nel gioco del blackjack. Si tratta di un gioco che agli occhi di un profano potrebbe apparire semplice da praticare, tuttavia è bene seguire a menadito alcune regole, per avere maggiori possibilità di vincita. Queste regole base sono utili sia per gli utenti che giocano online, sia per chi debba trovarsi a tu per tu con il croupier di un live casinò.

Quali sono le strategie per vincere al blackjack

I giocatori più esperti certo sapranno che il metodo di conteggio delle carte, per quanto sia conosciuto a livello mediatico, per via anche di film che ne hanno parlato, non è certo da inserire nel novero dei metodi più efficaci e delle strategie vincenti per il gioco del blackjack.

Metodi sicuri e affidabili per il blackjack

Si tratta di un sistema piuttosto complesso da imparare, il quale non per forza darà dei risultati ottimali in tempi brevi. Già questo potrebbe bastare per scoraggiare anche i giocatori meno esperti dal perseguire questo metodo di gioco. Qualora non dovesse bastarvi ricordate che non così semplice trovare un tavolo da gioco dove questo metodo trova un’applicazione a nostro vantaggio. Oltretutto, fattore di cui non si parla così spesso, il potenziale di vincita non è direttamente proporzionale rispetto all’impegno e allo sforzo che andremo a mettere in tale sistema. Questo è un aspetto poco trattato ma che invece dovrebbe essere meglio analizzato quando si tratta l’argomento in modo più specifico.

Perché il conteggio delle carte non sempre è un metodo efficace

In un live casinò, unico posto dove è possibile concretamente praticare la tecnica di conteggio delle carte, ci sono diverse figure intermedie che ci osservano e che potrebbero scoprire il nostro sistema. Molto più efficaci sono invece i metodi di flusso sulle puntate, senza trascurare il monitoraggio delle mischiate da parte del vostro croupier. Un bravo giocatore, uno con esperienza, sa bene che per vincere bisogna saper osservare e leggere la psicologia dell’avversario, che nel caso del gioco del blackjack corrisponde al croupier. Le tecniche di osservazione sono fondamentali per chi vuole davvero vincere, ma non sono le uniche che bisogna praticare. Pensiamo ad esempio alla restituzione delle perdite. Di che cosa si tratta? Vediamo di scoprirlo in dettaglio:

La restituzione delle perdite: un esempio vincente

È una buona opportunità per accumulare un vantaggio sostanziale per il gioco del blackjack. Ora, proprio nel momento in cui stiamo vincendo, questo potrebbe apparire piuttosto scontato e di poco conto, mentre in caso di perdita, poter avere una restituzione delle perdite, per gli High Roller, cioè i giocatori di alto profilo, costituisce il divario tra chi resta a giocare e chi invece sarà costretto ad abbandonare il tavolo da gioco, visto che parliamo di somme che possono oscillare dal 5% al 20% rispetto alla nostra puntata. Questo metodo è stato adottato con successo dal giocatore professionista Don Johnson (da non confondere con l’omonimo divo di Hollywood) il quale è riuscito ad ottenere una vincita di 15 milioni di dollari al casinò live di Atlantic City. L’argomento nonostante il divieto del Decreto dignità continua sui siti legali ad attrarre gli utenti che online trovano un ambiente più sicuro e responsabile rispetto al gioco delle macchinette da bar che non hanno lo stesso livello di controllo che è applicato invece nella controparte digitale.

Gentile Lettore, ogni commento agli articoli de l'Opinione Pubblica sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. La preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi la preghiamo di rivolgersi al nostro indirizzo di posta elettronica: [email protected].

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.