Casa Green

Recentemente, dopo essere stata portata alla ribalta da Greta Thunberg, l’attenzione nei confronti dell’ambiente è aumentata a dismisura e ormai vivere in maniera eco-sostenibile è diventato sempre più doveroso. E questo non solo per l’ambiente, ma anche per risparmiare risorse. E denaro. La casa è senza dubbio il luogo in cui trascorriamo molto tempo insieme ai nostri cari e dove ci rifugiamo per allontanarci dallo stress e dalla frenesia quotidiana. Proprio per quanto riguarda il discorso dell’eco-sostenibilità, avere una casa green (completamente o in parte) ha molti vantaggi. In primis, contribuisce a difendere l’ecosistema nel quale è inserita, permette di abbattere i costi quotidiani e aiuta benessere psicofisico delle persone che ci abitano.

Per realizzare una casa eco-friendly, è possibile anche semplicemente mettere in pratica alcuni piccoli accorgimenti, in modo tale da rendere la propria abitazione più green in pochi passi.

1. Risparmiare acqua

L’acqua è una risorsa preziosissima e non andrebbe mai sprecata. Chiudere l’acqua mentre ci si lava i denti o fare la doccia anziché il bagno sono già ottime abitudini eco-friendly, ma non basta. Per risparmiare ulteriormente acqua è possibile utilizzare dei rubinetti ecologici, che sono dotati di aeratori e rompigetto che aiutano a far risparmiare ben sei litri di acqua al minuto. Attenzione anche allo sciacquone: meglio scegliere sempre il tasto adatto.

2. Cambiare le vecchie lampadine

Per trasformare la propria casa in un’abitazione più green, il primo passo da compiere è quello di sostituire tutte le vecchie lampadine presenti nell’abitazione. Le lampadine con tecnologia LED hanno una vita media di 5 anni e consentono di risparmiare fino al 50% di elettricità. Oltre ai benefici energetici, sono anche esteticamente più belle e ideali per arredare case dallo stile moderno. E anche se il costo inziale è un po’ alto, questo viene ammortizzato nel tempo.

3. Scegliere una tariffa ecologica

I fornitori di energia sono sempre più competitivi, per questo mettono a disposizione offerte vantaggiose e variegate. Sui vari portali come quello di Accendi, ad esempio, si trovano promozioni su luce e gas di diversi tipi, tra le quali ce n’è anche una definita “ecologica”: scegliendo una tariffa simile, si può avere a disposizione una fornitura al 100% verde. Un buon modo per cercare di ridurre l’impatto ambientale dei propri consumi.

4. Scegliere un arredamento che rispetta la natura

Utilizzare materiali naturali per il mobilio e per la pavimentazione, privi di vernici tossiche, colle e plastica, è molto vantaggioso per la casa. Oltre ad avere un fascino che non ha eguali, sono anche molto più duraturi e necessitano di minore manutenzione. Inoltre, garantiscono risultati molto più prestanti: ad esempio, un pavimento in pietra consente di avere un ambiente fresco d’estate e caldo d’inverno ed è anche più semplice da pulire, rispetto ad uno in ceramica.

Gentile Lettore, ogni commento agli articoli de l'Opinione Pubblica sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. La preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi la preghiamo di rivolgersi al nostro indirizzo di posta elettronica: [email protected].

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.