coronavirus in Russia

In Russia sta salendo il numero dei casi di Coronavirus. Al 17 aprile, il numero degli infetti ammonta a 32.008 persone, quello dei guariti a 2.590 e quello dei morti a 273. Casi di COVID-19 sono stati registrati in tutte le regioni della Russia, ad eccezione della Repubblica dell’Altaj, nel sud della Siberia. La maggior parte dei casi è concentrata nella capitale, dove il 45% dei pazienti registrati ha meno di 45 anni. Tuttavia, vi è anche un aumento dei pazienti asintomatici.

Secondo Mikhail Kirpichnikov, dottore in Scienze Biologiche e accademico dell’Accademia Russa delle Scienze, il picco dei contagi in Russia si verificherà tra la fine di aprile e l’inizio di maggio. Il capo epidemiologo freelance della Russia, Nikolaj Briko, ha detto che, per evitare il contagio, la distanza sicura e ragionevole da mantenere con altre persone è di due metri, e ha specificato che oltre il 90% delle infezioni si contraggono potenzialmente proprio entro questo raggio di distanza. 

Intanto, a partire da questa settimana, sono state intraprese ulteriori misure per il contenimento dei contagi, innanzitutto a Mosca e nella regione di Mosca. A partire dal 15 aprile, tutti i residenti che devono uscire di casa ed usufruire dei mezzi di trasporto pubblici o privati per lavoro o per motivi di salute, devono registrarsi su una app per ottenere un codice che la polizia può controllare, al fine di individuare i motivi degli spostamenti. Tuttavia, il pass non è necessario per recarsi a piedi nei negozi di alimentari e nelle farmacie. Inoltre, è stato parzialmente limitato l’ingresso nella città di Mosca da altre zone della Russia.

Come per altri Paesi, l’epidemia di coronavirus avrà effetti negativi sull’economia anche in Russia, per la quale il Fondo Monetario Internazionale prevede una contrazione del PIL del 5,5%. Le autorità del Paese stanno preparando misure economiche di incentivazione per un trilione di rubli (13,5 miliardi di dollari), che saranno possibili grazie ad un sistema di aumento dei prestiti. Parte dei fondi sarà finalizzato a sovvenzionare gli stipendi dei lavoratori in isolamento per via dell’epidemia.

Il centro di ricerca statale di virologia e biotecnologia Vector ha registrato un sistema di test per individuare gli anticorpi contro il Coronavirus. “Il nuovo strumento diagnostico consentirà di identificare in modo retrospettivo i pazienti che sono stati malati, studiando l’immunità della popolazione e valutando l’efficacia dei vaccini sviluppati contro il COVID-19”, ha dichiarato il Rospotrebnadzor, il servizio federale per la sorveglianza della protezione dei diritti dei consumatori e del benessere umano.

Al termine dell’epidemia e dei contagi, vi sono previsioni secondo cui molte attività che ora sono state trasferite in modalità online, continueranno a lavorare in questa maniera. Secondo Ruben Enikolopov, rettore della Scuola economica russa, molti negozi non alimentari verranno trasferiti in modalità online. Anche il campo dell’istruzione, che a mano a mano riprenderà le lezioni nelle classi, secondo Enikolopov, potrà subire alcune innovazioni, in quanto molti genitori vorranno iscrivere i loro figli a vari corsi online. 

Silvia Vittoria Missotti

Gentile Lettore, ogni commento agli articoli de l'Opinione Pubblica sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. La preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non alimentare discussioni polemiche e personali, mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi la preghiamo di rivolgersi al nostro indirizzo di posta elettronica: [email protected]

Inserisca il suo commento
Inserisca il Suo nome