CONDIVIDI

Un ponte è crollato lungo l’autostrada A14 Adriatica all’altezza del chilometro 235 tra Camerano e Ancona Sud, nelle Marche, poco dopo le 14.30. Due le auto coinvolte e due le persone rimaste schiacciate e morte nel crollo; tre i feriti, trasportati in ospedale con un’eliambulanza.

I morti sono Emidio Diomede , 60 anni e Antonella Viviani, di 54, marito e moglie residenti a Spinetoli (Ascoli Piceno), titolari di una piccola azienda di abbigliamento e genitori di Daniele Diomede, dirigente della Sambenedettese Calcio. Le vittime viaggiavano a bordo di una Nissan Qashqai.

I feriti sono tre operai romeni, dipendenti dell’impresa Delabech. Sono caduti da un’altezza di circa sei metri. Uno ha riportato la frattura di un polso, gli altri due semplici contusioni. Al momento della disgrazia, gli operai stavano eseguendo operazioni di consolidamento della struttura.

Secondo quanto ha precisato la Società Autostrade, a cedere è stato un ponteggio provvisorio che era stato montato a sostegno del ponte nell’ambito di lavori di ampliamento della terza corsia dell’autostrada. La struttura provvisoria serviva al sollevamento del cavalcavia. I lavori, a quanto si è appreso, erano affidati a due diverse ditte.

“Gli operai stavano sollevando la campata del ponte con dei martinetti, quando la struttura ha ceduto: evidentemente qualcosa è andato storto; è, inconcepibile eseguire lavori di questa natura senza chiudere la A14”, ha dichiarato il sindaco di Castelfidardo, Roberto Ascani.

La Procura di Ancona ha aperto un’inchiesta sul crollo. Titolare è il pm Irene Bilotta, che ha aperto un fascicolo. L’ipotesi di reato è, per il momento, di omicidio colposo plurimo. L’area è stata posta sotto sequestro.
Nella zona di Ancona in località Camerano, l’autostrada è chiusa. Sono state istituite le uscite obbligatorie sulla Ss 16 Adriatica in corrispondenza dei caselli di Ancona sud in direzione Bologna e di Loreto in direzione Bari.  

Dati i tempi ”non brevi di ripristino della circolazione, si legge in una nota di Autostrade per l’Italia, si consiglia, per le lunghe percorrenze, da Bologna verso l’Abruzzo e la Puglia di percorrere la A14 fino a Cesena per poi prendere la E45 Cesena-Orte, immettersi in A1 poi in A24 direzione Teramo o A25 direzione Bari. Per le percorrenze dal nord in direzione della Puglia si consiglia l’utilizzo dell’A1 fino a Napoli e della A16 Napoli-Bari. Percorsi inversi per la direzione sud-nord”.

Gentile Lettore, ogni commento agli articoli de l'Opinione Pubblica sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. La preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi la preghiamo di rivolgersi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@opinione-pubblica.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here