Il Presidente delle Filippine Rodrigo Duterte ha dichiarato venerdì di star pensando a proporre l’ex Segretario governativo Rafael Alunan come inviato speciale in Cina, nel caso che l’ex Presidente Fidel Ramos, che si è detto ancora riluttante, decidesse di non recarsi a Pechino per condurre le trattative.

Duterte ha dichiarato in un discorso alle truppe nella provincia di Maguindanao: «Se il Presidente Ramos mi dice che non è disponibile, allora nominerò Alunan. È bravo. È un colonnello tra i riservisti. Conosce il fatto suo». Alunan è stato segretario degli interni sotto Ramos, ed si è candidato come senatore (non venendo eletto) in maggio.

Leonardo Olivetti

Gentile Lettore, ogni commento agli articoli de l'Opinione Pubblica sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. La preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non alimentare discussioni polemiche e personali, mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi la preghiamo di rivolgersi al nostro indirizzo di posta elettronica: [email protected]

Inserisca il suo commento
Inserisca il Suo nome