L’attrice, all’anagrafe Luigia, classe 1927 (compirà 90 anni a Luglio), icona sexy del cinema italiano tra gli anni ’50 e ’60, è ricoverata da ieri nel campus biomedico di Trigoria a Roma in seguito all’aggravarsi di una polmonite.

Dall’inizio della sua carriera nel 1945 la famosa attrice italiana ha collezionato la bellezza di 7 David di Donatello, un Golden Globe e due Nastri d’argento.

La consacrazione definitiva arriva nel 1953 quando, accanto a Vittorio De Sica, interpreta la Bersagliera nel famosissimo film “Pane amore e fantasia” (Nastro d’argento e candidato ai BAFTA). L’anno seguente parteciperà al sequel “Pane amore e gelosia” di Comencini, rifiutando però il terzo atto. Il suo posto verrà preso dalla rivale storica Sofia Loren.

Dai medici comunque traspare un cauto ottimismo; nonostante ciò le informazioni al riguardo sono molto scarse.

Facciamo i nostri più cari auguri a Gina Lollobrigida per una pronta guarigione.

UN COMMENTO

Gentile Lettore, ogni commento agli articoli de l'Opinione Pubblica sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. La preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi la preghiamo di rivolgersi al nostro indirizzo di posta elettronica: [email protected].

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.