Giappone, terremoto a Osaka

Osaka, è arrivato in piena notte il terremoto che ha colpito il secondo complesso urbano del Giappone. Alle otto del mattino (l’una in Italia) un sisma di magnitudo 6.1 ha dato un pessimo risveglio alla nazione nipponica: 217 i feriti e 3 i deceduti, secondo le stime ufficiali che giungono dal Sol Levante.

Allo stato attuale si conosce l’identità di soltanto due vittime: un uomo di ottant’anni e la nipote di nove, per loro è stato fatale il crollo delle mura di casa. Il numero delle vittime è tuttavia destinato a crescere: sono diversi i feriti gravi registrati dalle autorità nipponiche. Per ora non si registrano tsunami.

 

 

 

Gentile Lettore, ogni commento agli articoli de l'Opinione Pubblica sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. La preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi la preghiamo di rivolgersi al nostro indirizzo di posta elettronica: [email protected].

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.