La Russia ha inviato via aria 30 tonnellate di aiuti umanitari all’Ecuador, colpito da un terremoto di magnitudo 7,8 sabato scorso. Gli aiuti comprendono cibo, tende e generatori portatili. Il terremoto ha provocato circa 500 morti e, a detta del Presidente dell’Ecuador, Rafael Correa, ha causato danni per 3 miliardi di dollari.

Massimiliano Greco

Gentile Lettore, ogni commento agli articoli de l'Opinione Pubblica sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. La preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non alimentare discussioni polemiche e personali, mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi la preghiamo di rivolgersi al nostro indirizzo di posta elettronica: [email protected]

Inserisca il suo commento
Inserisca il Suo nome