Lavrov invita Israele a mantenere la calma su Iran e Siria

La Russia compirà ogni sforzo necessario per promuovere le proprie iniziative nella risoluzione del conflitto del Nagorno-Karabakh tra Armenia e Azerbaijan, ha detto il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, durante un incontro a Baku con i ministri degli Esteri di Iran e Azerbaijan.

I tre Paesi hanno anche deciso di condurre uno studio completo del progetto di trasporto ferroviario del corridoio Nord-Sud, di cui una parte è rappresentata dalla tratta Qazvin-Rasht-Astara, e che prevederà investimenti per circa 400 milioni di dollari. Le prime due città sono in Iran, mentre l’ultima è la capitale del Kazakistan, capolinea della tratta che attraverserà l’Azerbaijan.

La ferrovia avrà la capacità iniziale di trasportare ogni anno 6 milioni di tonnellate di merci, ma aumenterà gradualmente fino a 20 milioni.

Massimiliano Greco

Gentile Lettore, ogni commento agli articoli de l'Opinione Pubblica sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. La preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non alimentare discussioni polemiche e personali, mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi la preghiamo di rivolgersi al nostro indirizzo di posta elettronica: [email protected]

Inserisca il suo commento
Inserisca il Suo nome