erbe digestive

Quando si ha la pancia gonfia e si avverte un senso di pesantezza, bisogna assolutamente trovare un rimedio naturale e che non implichi l’utilizzo di medicinali che possono invece causare un’irritazione allo stomaco. La pancia gonfia può essere causata da una lenta digestione, o d’abitudini negative come un’eccesso di alcolici, oppure di bevande gassate e ricche di zuccheri. Qualunque sia il motivo per il quale si ha la pancia gonfia, è possibile porne rimedio attraverso alcune erbe e spezie digestive che migliorano le funzioni dell’intestino. Allora quali sono le migliori erbe per digerire? Scopriamole insieme. 

Digerire con il Finocchio

Il Finocchio è un ortaggio, utilizzato spesso, anche fresco dopo pranzo o cena, per digerire ed eliminare quel senso di gonfiore addominale causato da un accumulo di gas nell’intestino. Oltre che fresco, il finocchio può avere un effetto digestivo anche se ne si utilizzano i semi per fare dei decotti, oppure se si sceglie di consumare una tisana a base di finocchio. Quest’ortaggio, oltre ad agevolare il processo digestivo, riesce anche ad avere effetti depurativi e diuretici. 

Genziana

La Genziana è una pianta dal sapore amaro che però può avere innumerevoli effetti benefici sull’intestino. Quando si sceglie di utilizzare questa pianta come digestivo, bisogna però stare molto attenti al suo dosaggio. Le radici di genziana si trovano, in erboristeria, però bisogna porre attenzione quando si prepara un decotto, infatti, se si esagera con le dosi si rischia di provocare mal di testa e vomito. Se invece si acquistano bustine d’infuso alla genziana già pronte, sarà possibile avere degli effetti digestivi e migliorare le funzioni intestinali. Questa però è sconsigliata anche alle donne incinte e in stato di allattamento. 

Tarassaco       

La radice di tarassaco, o dente di leone, è ricca di principi amari che possono aiutare a digerire e migliorare le funzioni dell’intestino e dei vari organi. Questa radice è in grado di aiutare il fegato a gestire le sue funzioni principali, come quella della disintossicazione dell’organismo. Oltre ad avere un’azione positiva sul fegato, questo è in grado di agire positivamente, anche sulla cistifellea. In questo modo si può stimolare anche il lavoro dei reni. I reni, dunque riescono attraverso l’urina a eliminare le sostanze negative e le tossine all’interno dell’organismo.

Menta piperita

La menta piperita è una pianta molto profumata che può essere utilizzata da sola o insieme altre piante per la creazione di tè purificanti e di tisane digestive. La menta piperita può essere utilizzata anche da sola con acqua calda e utilizzata per creare un ottimo decotto. La menta, ha un effetto tonico, per questo motivo riesce ad eliminare quel fastidioso senso di pesantezza sullo stomaco, quando c’è troppa aria all’interno del colon.

Zenzero

Infine, un’altra radice, conosciuta per le sue proprietà digestive è lo zenzero. Questa radice, dal sapore simile a quello del limone, è molto utilizzata non solo per la produzione di tisane e decotti, ma spesso viene usata nella cucina cinese, thailandese o giapponese per il suo sapore e per l’aroma inconfondibile che dà alle pietanze. Lo zenzero è un alimento di benessere, che migliora la digestione, aumenta il metabolismo e migliora le funzioni intestinali. Inoltre, una tisana allo zenzero ha anche proprietà antinfiammatorie, ed è perfetto per chi soffre di gastrite o colite. Si consiglia spesso, a chi soffre d’infiammazioni allo stomaco, di bere al mattino presto un bicchiere di acqua calda con dello zenzero in polvere o un infuso di zenzero fresco. 

Queste sono alcune delle principali piante digestive, che possono essere utilizzate per eliminare il senso di gonfiore e pesantezze.

Gentile Lettore, ogni commento agli articoli de l'Opinione Pubblica sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. La preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi la preghiamo di rivolgersi al nostro indirizzo di posta elettronica: [email protected].

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.