A Spasso Con La Storia

A Spasso Con La Storia

Lo Sputnik 1 compie sessanta anni: quell’ottobre del 1957 che cambiò le nostre vite

sputnik

Il 4 ottobre del 1957 le vite degli uomini sulla terra cambiarono per sempre. L'Unione Sovietica mandò in orbita il primo satellite artificiale della storia: lo Sputnik-1. Grazie al progresso scientifico compiuto dai ricercatori russi e sovietici oggi possiamo usufruire di numerose aggeggi elettronici collegati alla tecnologia satellitare.

Prima di Falcone e Borsellino: la lotta antimafia di Cesare Terranova

Giudice Terranova

Militante del PCI, con il quale ha svolto due mandati parlamentari, il giudice Terranova fu un antesignano della lotta alla Mafia corleonese. Fu l'accusa al processo contro Luciano Liggio e i suoi affiliati nel processo di Bari nel 1969. Ma Cosa Nostra non glielo perdona e chiude con lui i conti tragicamente, dieci anni più tardi...

Il 23 settembre 1985 moriva Giancarlo Siani. Il giornalista che ha sfidato la Camorra

Il giovane cronista, morto a soli 26 anni, con le sue inchieste e denunce ha cercato di svelare i rapporti tra la criminalità e la politica. Ma a 32 anni di distanza aleggia ancora il mistero sulla sua morte.

16 Settembre 1982: inizia il Massacro di Sabra e Shatila. Perché non tramonti la memoria di quell’infamia

Il 16 settembre del 1982 iniziava il drammatico eccidio di Sabra e Shatila, che sarebbe durato per più di due giorni con uno spaventoso bilancio in termini di vite umane. Dure furono le parole che ebbe modo di dire, sul conto di Ariel Sharon, l'allora Capo di Stato Sandro Pertini.

Ventiquattro anni fa moriva Don Pino Puglisi, il prete che ha detto “no” alla mafia con il sorriso

Don Pino Puglisi

Don Pino Puglisi operava nel quartiere Brancaccio di Palermo, dove avevano una certa influenza boss di Cosa Nostra come Leoluca Bagarella, cognato di Riina e i fratelli Graviano. Il prete palermitano toglieva i bambini e i ragazzi dalle strade e dalle mani della criminalità, ma Cosa Nostra non glielo ha mai perdonato e lo assassina il 15 settembre del 1993.

Salvador Allende e l’11 Settembre 1973 nei ricordi di Bettino Craxi

Come s'arrivò alla grande vittoria di Salvador Allende del 1970 e alla sua sanguinosa caduta tre anni più tardi, l'11 settembre 1973, per mano del Generale Augusto Pinochet. A conclusione dell'articolo, il ricordo di Bettino Craxi del suo viaggio in Cile in quello stesso anno.

11 Settembre: dopo sedici anni trionfa l’Omertà sull’attentato alle Twin Towers

11 Settembre: dopo sedici anni trionfa l'Omertà sull'attentato alle Twin Towers

Accadde oggi: Sedici anni fa morivano 3000 americani per mano di terroristi riconducibili ad al-Qaeda che dirottarono quattro aerei di linea modello Boeing. Da allora non tutto è ancora chiaro di quanto è accaduto, ma le indagini sono ferme, nonostante Afghanistan e Iraq non c'entrassero nulla con gli attentatori.

9 Settembre 1999: con la Dichiarazione di Sirte nasce l’Unione Africana

Il 9 settembre 1999, soprattutto dietro grande impulso della Libia di Gheddafi, con la Dichiarazione di Sirte nasceva l'Unione Africana.

Storia di Felice Ippolito: Il “Mattei dell’atomo” che voleva nazionalizzare l’energia nucleare

Felice Ippolito

Nel secondo dopoguerra l'ingegnere civile napoletano Felice Ippolito si fa promotore dello sviluppo dell'energia nucleare civile, grazie ai suoi studi sull'Uranio e agli insegnamenti di Fermi. Ma ben presto la politica gli metterà i bastoni tra le ruote, contro di lui si accanirà il segretario del PSDI Giuseppe Saragat, futuro Presidente della Repubblica.

5 Settembre 1946: a Parigi la firma dell’Accordo De Gasperi-Gruber

Il 5 settembre 1946, a Parigi, veniva firmato il celebre Accordo De Gasperi-Gruber sull'autonomia del Trentino Alto Adige.

PRIMA PAGINA

EDITORIALE