A Spasso Con La Storia

A Spasso Con La Storia

Il cuore straziato italiano di Nassiriya. Quei militari caduti per una guerra inutile

Strage di Nassiriya

A 14 anni dalla strage di Nassiriya, storia di militari italiani sacrificati per una guerra inutile condotta dall'imperialismo NATO, contro Saddam Hussein.

Quell’anarchico bambino che voleva uccidere Mussolini. La misteriosa vicenda di Anteo Zamboni

anteo zamboni

L'attentato dell'anarchico antifascista Anteo Zamboni che provò a farla finita con il regime mussoliniano. Finì linciato dagli squadristi. Fu l'inizio del fascismo "regime".

55 anni fa la scomparsa di Enrico Mattei. Chi voleva la sua morte, e perché?

Cinquantacinque anni fa avveniva la morte, in circostanze rimaste sempre molto oscure, del Presidente e fondatore dell'ENI, Enrico Mattei. Chi voleva la sua morte, e perché?

100 anni dalla ritirata di Caporetto: riflessioni e attualità

Cent'anni dopo, Caporetto è ancora un nome che evoca infausti ricordi. Un minuscolo paesino che non è più territorio nazionale, è stato teatro di un qualcosa che rimarrà nel nostro immaginario collettivo.

Il sogno africano di Gheddafi e Chavez

A sei anni dall'invasione della Libia e dall'assassinio di Gheddafi, ricordiamo il contributo dato dal colonnello alla causa africana e l'asse con Chavez.

15 ottobre 1987: quando Thomas Isidore Sankara venne ucciso a tradimento

Trent'anni fa veniva ucciso a tradimento dal suo vice Blaise Compaorè, poi destinato a governare il paese fino al 2014, il grande leader rivoluzionario Thomas Isidore Sankara. Grandiosi risultati erano stati raggiunti nei quattro, intensi anni del suo governo: dalla parità fra sessi ai quattro pasti e dieci litri d'acqua al giorno per tutti, passando per la lotta ai privilegi, all'avanzata del deserto, alla poligamia, all'infibulazione, all'analfabetismo e all'AIDS.

9 ottobre 1963: il disastro del Vajont. Storia di una strage che si poteva evitare

Sono passati ormai più di cinquant'anni da quella che è stata la più grande catastrofe causata dall'uomo nella storia del nostro paese, ma il ricordo del Vajont continua ancora ad essere drammaticamente vivo fra gli italiani.

Gli attributi di Craxi a Sigonella restano l’ultimo sussulto di una piccola grande potenza decaduta

Bettino Craxi

Sono passati trentadue anni dal celeberrimo episodio della base di Sigonella, quando Bettino Craxi, presidente del consiglio italiano trattò da pari a pari con l'allora presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan. L'orgoglio esibito da Craxi in quel di Siracusa non era un fenomeno episodico, frutto ...

Quell’indimenticabile mito rivoluzionario. Ernesto “Che” Guevara cinquant’anni dopo

che guevara cinquant'anni

Cinquant'anni fa, in Bolivia, moriva uno dei personaggi più discussi del '900: Ernesto "Che" Guevara de la Serna, protagonista della Rivoluzione Cubana

La Mafia e lo sbarco in Sicilia

lucky luciano

Prima puntata di una serie di articoli dedicata alla genesi delle mafie in Italia e i loro rapporti con la politica e la società civile.

   

PRIMA PAGINA

EDITORIALE