Mondo

Mondo
Diego Armando Maradona, Hugo Chavez

Venezuela, Maradona con Maduro: «Chavisti fino alla morte»

Diego Armando Maradona rilascia alcune dichiarazioni sui disordini in Venezuela su Facebook. Il Pibe non ha dubbi nel prendere le parti di Maduro e del chavismo e posta una foto nel quale è ritratto lui stesso con un cappellino di Cuba.
6 agosto 1945: l'atomica su Hiroshima. Perché non dobbiamo dimenticare

6 agosto 1945: l’atomica su Hiroshima. Perché non dobbiamo dimenticare

La tragedia di Hiroshima e di Nagasaki fa riflettere sull'importanza di preservare la memoria e di ricordare la propria storia, spesso rimossa.
Crisi ucraina: nel donbass il MInskII è solo un ricordo

Donbass, la tregua del MinskII è sempre più una farsa

Nonostante il fruttuoso colloquio di inizio luglio tra i presidenti Donald Trump e Vladimir Putin continuano il caos e la guerra sul fronte orientale ucraino: Kiev ha convinto Washington a rifornirla di un altro contingente di armi per fronteggiare la guerra: dov'è finito il trattato di Minsk?

La lucha sigue. Il popolo venezuelano scrive una pagina di storia

Più di otto milioni di venezuelani hanno votato per l’Assemblea Nazionale Costituente. "Ha vinto la pace. E quando vince la pace, vince il Venezuela", ha dichiarato il presidente del Consiglio Nazionale Elettorale, Tibisay Lucena, dalla sede CNE a Caracas. Risultato storico per il fronte chavista: superati gli 8 milioni di voti per la prima volta con Maduro. Gli Stati Uniti minacciano ritorsioni.
Charlie Gard

Il piccolo Charlie Gard ha messo le ali ed è andato via con gli angeli

La sentenza di morte è stata eseguita immediatamente in un hospice tenuto segreto per volontà del giudice Francis.
Kownacki

Polonia: Kownacki come Piskorski, accusato di rapporti con la Russia dal Frankfürter Allgemeine Zeitung

Bartosz Kownacki, un funzionario del Ministro della Difesa polacco, è stato accusato di avere legami con i gruppi di destra filorussi e soprattutto con Mateusz Piskorski, dopo che si erano recati a Mosca come osservatori internazionali polacchi delle elezioni del 2012.

Cina: morto Liu Xiaobo, il dissidente che divenne Nobel per la Pace

E' morto oggi Liu Xiabo, "dissidente" che divenne Premio Nobel per la Pace per aver augurato alla Cina "altri cento anni di colonialismo occidentale".

Brasile, grosso sgambetto a Luis Inacio Lula da Silva, condannato a nove anni per corruzione

La condanna a Lula serve ad impedirgli di candidarsi nel 2018 per favorire i suoi rivali. Sempre che non venga sovvertita nel secondo grado...
Charlie Gard

Storia di un miracolo chiamato Charlie

Oggi la prima udienza dell'Alta Corte britannica dopo che i medici del Great Ormond Street Hospital hanno accettato di richiedere il riesame del caso alla luce del nuovo protocollo internazionale studiato da un'equipe di esperti coordinati dall'ospedale Bambin Gesù di Roma. Ripercorriamo la storia incredibile del piccolo Charlie Gard, che ha commosso il mondo e piegato a sé i grandi della Terra.

Dieselgate: le autorità statunitensi accusano un ingegnere italiano dell’Audi

L'ingegnere Audi Giovanni Pamio avrebbe manomesso i risultati sulle emissioni dei motori diesel. Ma nello scandalo Dieselgate non tutto torna...

PRIMA PAGINA

EDITORIALE