Cronache

Cronache

Finisce in carcere il gestore del centro di accoglienza che ha sparato all’immigrato

della gatta

Carmine Della Gatta finisce in carcere per aver sparato ad un immigrato gambiano, al culmine di una lite. Della Gatta, co-gestore del centro di accoglienza "La Vela", avrebbe agito, esplodendo dei colpi di pistola e ferendo alla bocca l'immigrato, per difendersi dall'aggressione da parte dello stesso giovane africano, dopo che quest'ultimo aveva dato fuoco all'appartamento in cui alloggiava, all'interno di una villetta di proprietà dell'imprenditore.

Ostia, Roberto Spada fermato dai carabinieri

Roberto Spada, autore dell'aggressione al giornalista Daniele Piervincenzi, è stato fermato dai carabinieri nella sua abitazione con le accuse di lesioni aggravate e violenza privata con l'aggravante di aver agito in un contesto mafioso. I militari hanno eseguito il fermo su disposizione della Procura di Roma e hanno accompagnato Spada in caserma.

Parlando di “Fake News”: un’importante rettifica della Comunità Eritrea in Italia

Riceviamo da parte della Comunità Eritrea in Italia questo importante documento, che fa luce su un recentissimo episodio avvenuto nel paese del Corno d'Africa, episodio sul quale purtroppo è avvenuta la consueta ed inopportuna speculazione mediatica.

Torna il terrore a New York: 8 morti e 15 feriti

Un pick-up è piombato su una delle più affollate piste ciclabili di Manhattan facendo una strage. E' stato il primo attentato terroristico di un certo rilievo a New York dai tempi di quello alle Torri Gemelle. L'attentatore si chiama Sayfullo Habibullaevic Saipov, di origine uzbeka.

Mogadiscio, Somalia: storia di una lunga escalation di terrore

Da settimane ormai la Somalia è vittima di crescenti attentati, che provocano un sempre più grave numero di vittime. Anche in questo caso i responsabili sono gli uomini al Shabaab, legati ad al Qaeda ma in buoni rapporti anche con l'ISIS.

Il caso Weinstein: la caccia delle streghe

Weinstein

Un datore di lavoro o un addetto alla selezione del personale detengono un potere che spesso viene percepito quasi come se fosse di vita o di morte e perciò, se privi di scrupoli, possono ricattare chi cerca un lavoro o teme di perderlo. Non di rado la molestia sessuale va a sovrapporsi alla violenza economica.

Un anno fa la scomparsa di Giovanni Mazzola

Giovanni Mazzola

Esattamente un anno fa se ne andava il caro amico Giovanni Mazzola, uomo dalle mille storie e dai mille aneddoti, personalità geniale ed eclettica.

LIDL: le scuse dopo la “svista”. Le croci tornano al loro posto

Si è chiusa positivamente la vicenda delle croci "cancellate" da un cartellone pubblicitario esposto in un supermercato Lidl di Camporosso (Imperia). "Lidl Italia si scusa con i clienti e gli abitanti del borgo per questo errore del tutto involontario. E, a dimostrazione che si è trattato solamente di una svista e non di una strategia di marketing, la foto è stata sostituita in brevissimo tempo", hanno fatto sapere i vertici dell'azienda alimentare.

Vietnam: 54 morti e 39 dispersi a causa delle inondazioni e delle frane

54 morti e 39 dispersi: questo è il primo e provvisorio bilancio della gravissima tempesta tropicale che ha colpito il nord e il centro del Vietnam, e che ha causato anche notevoli danni all'agricoltura e alle infrastrutture.

È morto Aldo Biscardi: il suo nome legato al “Processo” e alla “moviola in campo”

Aldo Biscardi

Ci ha lasciati a 86 anni il giornalista molisano inventore del Processo del Lunedì e fautore della "moviola in campo" introdotta quest'anno grazie alla sperimentazione del Var da parte della FIGC. Un giornalista discusso, ma che ha segnato un'epoca.

   

PRIMA PAGINA

EDITORIALE