Cultura e Società

Cultura e Società
Borsellino e Cassarà

Palermo, 6 agosto 1985: il sogno infranto di Antonino Cassarà

Antonino Cassarà, detto Ninni, era il vice-questore aggiunto di Palermo che nella prima metà degli anni '80 fu stretto collaboratore del giudice Giovanni Falcone, le sue indagini resero possibile il maxiprocesso di Palermo. Fu assassinato da Cosa Nostra con 200 colpi di Kalashnikov insieme ai membri della sua scorta il 6 agosto 1985. Sognava Palermo libera per sempre dalla Mafia.
Leonardo Fibonacci da Pisa, Matematico

Leonardo Fibonacci: il genio della matematica

Continua il nostro appuntamento con gli uomini che hanno contribuito a rendere grande la storia del nostro paese. È il turno di Fibonacci, il matematico pisano al quale si deve la Successione di numeri interi positivi che porta il suo nome, strettamente legata alla sezione aurea.
Strage di Bologna

Il 2 agosto di 37 anni fa quella bomba alla stazione di Bologna. 85 morti senza un perché

A 37 anni da quel 2 agosto del 1980 i perché di quella strage restano ancora tanti, nonostante le condanne della sentenza del 1995.
Clarinet Sicily Festival

Cefalù: Trionfa il Clarinet Sicily Festival, una serata all’insegna dell’eccellenza musicale

Grande successo per il Clarinet Sicily Festival, tenutosi presso il suggestivo Atrio Vescovile di Cefalù. Dal repertorio tradizionale alla tarantella passando per il jazz, i maestri hanno reso omaggio alla musica mediterranea ricordando le vittime della mafia nel mese delle stragi.
Massimo Recalcati

Massimo Recalcati è un grande psicanalista tranne quando parla di Renzi

Recalcati, intellettuale di rango, cui va riconosciuto il grande merito d'aver divulgato in Italia il pensiero lacaniano, tentando di rendere comprensibile il messaggio di un autore così ostico, si trasforma quando indossa gli abiti dell'ultras renziano.
Rocco Chinnici

Il 29 luglio di 34 anni fa moriva Rocco Chinnici, il padre del “Pool Antimafia”

Rocco Chinnici, magistrato di Misilmeri, fu il primo a comprendere che la mafia andava combattuta con l'impegno trasversale dello Stato. Fondatore del Pool Antimafia, cadde nel 1983 per mano dei corleonesi.
Scienza: paradossi e rompicapo

Paradossi e rompicapo: come la scienza insegna a ragionare

Dal filosofo Epimenide ai paradossi di Schrödinger ed Einstein, un esempio di come la filosofia e la scienza abbiano aiutato nel corso della Storia l'uomo a evolversi nelle sue capacità razionali.
Paolo Borsellino: strage via D'Amelio

Paolo Borsellino e la strage di via d’Amelio, 25 anni dopo. Ma cosa è davvero cambiato da allora?

Il ricordo della strage di via D'Amelio che si portò via il giudice del Pool Antimafia, Paolo Borsellino, in uno degli anni più difficili della storia del nostro paese: il 1992. Con una riflessione: cosa è stato fatto da allora e cosa è cambiato nel nostro paese?
Ettore Majorana

Ettore Majorana: genio e sregolatezza

Si possono trarre diverse conclusioni sulla misteriosa fine di Ettore Majorana, ciò che rimane certo è il genio assoluto che egli è stato.

Caso-Donnarumma: capitalismo e gerontocrazia

Un'analisi diversa dalle altre del caso Donnarumma che ha "scandalizzato" molti. Le disparità economiche odierne rappresentano una grande ingiustizia, ma da questo punto di vista non ci preoccupa granché che alcuni guadagnino molto, ma che troppi guadagnino poco o nulla.

PRIMA PAGINA

EDITORIALE