Politica

Politica

L’Italia è fanalino di coda in Ue per colpa dei Katainen e delle “considerazioni politiche” della BCE

Jyrki Katainen

L'Italia non ha bisogno di fare le "riforme strutturali" per crescere. Ce lo dimostrano la vittoria del No al referendum costituzionale di dicembre e le ramanzine sui conti pubblici di Jyrki Katainen.

Il cuore straziato italiano di Nassiriya. Quei militari caduti per una guerra inutile

Strage di Nassiriya

A 14 anni dalla strage di Nassiriya, storia di militari italiani sacrificati per una guerra inutile condotta dall'imperialismo NATO, contro Saddam Hussein.

55 anni fa la scomparsa di Enrico Mattei. Chi voleva la sua morte, e perché?

Cinquantacinque anni fa avveniva la morte, in circostanze rimaste sempre molto oscure, del Presidente e fondatore dell'ENI, Enrico Mattei. Chi voleva la sua morte, e perché?

Referendum Lombardo-Veneto, autonomia e dintorni…

zaia veneto referendum

Ben venga l'autonomia a patto che faccia gli interessi di tutti, del Nord come del Sud e non sia un ritorno alle idee del periodo bossiano, che strizzano l'occhio alla politica di Angela Merkel.

Legge elettorale, una camicia cucita su misura per il trasformismo di Renzi

Matteo Renzi

Che il potere davvero logori chi non lo ha, come diceva la buonanima di Andreotti? È forse il caso di Renzi. Con un nuovo colpo di mano, il segretario del PD è pronto a reimpadronirsi della politica italiana. La nuova legge elettorale verrà votata dai due rami del Parlamento con la fiducia. Un atto ...

Legge elettorale, il governo pone la fiducia. E’ bagarre alla Camera

Il governo ha posto la questione di fiducia sulla riforma della legge elettorale. Caos alla Camera e in piazza. Per il M5S si tratta di una scelta eversiva. Le prime due fiducie sui primi due articoli del Rosatellum bis saranno votate domani, a partire dalle ore 15.45. La terza ed ultima fiducia si voterà invece giovedì, mattina, poi si passerà alle votazioni senza fiducia

Renzi si sveglia e sulla questione Npl afferma: “Salteranno altre banche”

La BCE cambia le regole sulla gestione contabile dei crediti deteriorati. A temerle non sono solo le banche ma anche le imprese che potrebbero vedersi ridurre l'accesso al credito e aumentare i costi. "Scelta suicida" - commenta Matteo Renzi.

Gli attributi di Craxi a Sigonella restano l’ultimo sussulto di una piccola grande potenza decaduta

Bettino Craxi

Sono passati trentadue anni dal celeberrimo episodio della base di Sigonella, quando Bettino Craxi, presidente del consiglio italiano trattò da pari a pari con l'allora presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan. L'orgoglio esibito da Craxi in quel di Siracusa non era un fenomeno episodico, frutto ...

Federcontribuenti: “Di Maio contro i sindacati e forse non ha torto”

Nell'aspra polemica tra Luigi Di Maio e i sindacati, Federcontribuenti si schiera con il grillino, facendo i conti in tasca alle associazioni sindacali. Per l'associazione di tutela dei diritti e le esigenze dei consumatori, dei contribuenti e delle imprese, "oggi in Italia la realtà sindacale è inadeguata ai drammi che vivono i lavoratori di ogni settore".

Legge elettorale: ecco come si vota nel 2018 se non passa il Rosatellum bis

Camera dei Deputati

Se il Rosatellum bis non verrà approvato dalle due camere si andrà alle elezioni del 2018 con il sistema elettorale vigente. Qual è la legge elettorale in vigore alla Camera e quale al Senato?

   

PRIMA PAGINA

EDITORIALE