università quantistica

Scopro con sconcerto l’esistenza di una setta pseudoscientifica che si fa chiamare Uniquantum, dove addirittura si tengono corsi e si rilasciano diplomi. Sul sito di questa “cosa”,  che ha pure la sfrontatezza di farsi chiamare Università, sono pubblicizzati corsi di: medicina quantistica, diritto quantistico e alimentazione quantistica.

Mettiamo subito in chiaro le cose: Non esiste nessuna medicina quantistica, nessuna alimentazione quantistica e nessun diritto quantistico. La Meccanica Quantistica, questa si, disciplina riconosciuta e studiata nelle Università vere, non ha nulla a che vedere con questa baggianata nata per abbindolare le persone.

Ovviamente la questione non è solo etica, nel senso che chi si fa promotore  di simili pagliacciate, oltre a rendersi colpevole di una vera e propria truffa economica ai danni dei malcapitati, mette a rischio la salute degli stessi. Infatti nessuna persona può essere curata con la medicina quantistica, semplicemente perché, come detto, non esiste né come disciplina né come pratica medica.

uniquantum
Ecco la locandina dell’evento

A volte, preso magari dalla disperazione dovuta a una diagnosi medica severa, a qualcuno potrebbe venir voglia di affidarsi a qualcosa di alternativo alla medicina tradizionale. Sappiate che nel migliore dei casi finirete truffati, nel peggiore invece sarà la vostra stessa salute a rimetterci. Stesso discorso ovviamente per l’alimentazione quantistica o il diritto quantistico.

Non si capisce in realtà come queste persone possano agire indisturbate millantando conoscenze di pratiche scientifiche completamente estranee alla scienza, al MIUR e quindi al mondo accademico reale, usando canali alla portata di tutti come internet o Facebook.

Dopo una consultazione del sottoscritto con altri esperti del settore, abbiamo ritenuto opportuno muoverci concretamente per fermare questo scempio. Oltre ad aver segnalato a chi di dovere l’esistenza di questa pericolosa setta pseudoscientifica e aver messo le cose in chiaro in questo articolo, vi chiediamo, per il bene comune,  di diffidare di questi ciarlatani.

Fabrizio Conti

2 COMMENTI

  1. Beh, mi piace criticare, a buon fine, e… mettendomi nei panni e quindi nella forma mentis di una persona che pensava di affidarsi a cose del genere, non si può dire che l’articolo abbia proprio messo le cose in chiaro. Già per moltissime persone il passaggio “non è approvato da nessuna ‘scienza’ attuale” dunque “non ha senso affidarsi” non è così diretto. L’articolo non fa altro che dire che queste presunte scienze non esistono di fatti.
    Per quanto ho capito (cioè trarrebbero giustificazione dalla meccanica quantistica) e per quanto ne so poteva almeno vagamente essere spiegato come mai qualcosa di attinente a quell’ambito non possa funzionare in medicina, diritto ecc. Dicendo ad esempio che lo studio della meccanica quantistica (ancora non so) è sì determinante per capire le meccaniche del mondo, ma che è un ambito comunque riferito a forze fra atomi e dentro gli atomi, spiegando ancora semplicemente dicendo che queste non cambiano se non impercettibilmente le leggi della fisica del nostro mondo già esistenti (precisare che quello quantistico è un ambito di fisica e non di altro) e che sono dinamiche difficilmente o impossibile te prevedibili; sicuramente insomma non si può assolutamente partire da considerazioni di quantistica neanche per curare un’infezione. Da qui non possono essere nate a caso piccole scienze di questo tipo e Qui allora non sono approvate da nessuna università/associazione reale. Essendo loro dei puri fake.
    Un lettore incuriosito magari potrebbe leggere anche qualcosa di divulgativo a questo proposito (quantistica) a questo punto.

  2. Dovreste fare un articolo sul signor Dino Tinelli con l’omonimo canale di YouTube, sta convincendo gente (N-mila persone) che la terra è piatta…

Gentile Lettore, ogni commento agli articoli de l'Opinione Pubblica sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. La preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi la preghiamo di rivolgersi al nostro indirizzo di posta elettronica: [email protected].

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.